Archivi tag: solidarietà

Cossato/ Balcani. L’Associazione Piccolo Fiore in un viaggio di beneficenza tra Kosovo e Serbia


di Antonio Conte – “Vivo interesse per il nostro viaggio umanitario – dice Andrea Lampo, un carabiniere di Cossato che pubblica la notizia su Facebook – gratificato da molti complimenti e valutazioni positive ricevute, ringrazio”. Noi di “Rassegna Stampa Militare” ci associano al coro dei complimenti.

Redazione

Kosovo/ TFA, Gjakova. Solidarietà alla comunità della città


La Task Force Air (TFA) di Gjakova, nell’ambito delle attività volte a consolidare gli ottimi rapporti con la comunità kosovara e, in particolare, con quella della città di Gjakova, condotto una serie di iniziative a scopo benefico.

Il 1° giugno 2012, una delegazione della TFA, guidata dal Colonnello Giuseppe MASSIMETTI, ha  effettuato una visita all’Associazione dei Pensionati di Gjakova. La delegazione è stata accolta dal Sig. Ibrahim Rudi, Presidente dell’associazione, che nel corso della visita, ha illustrato le attività svolte dall’associazione e ha mostrato i locali dove si riuniscono molti dei numerosi pensionati di Gjakova con l’intento di migliorare la socializzazione e l’aggregazione tra i membri. Nell’occasione il personale della TFA ha donato un televisore  ed alcuni giochi da tavolo.

Inoltre, il 30 maggio 2012, presso l’aeroporto A.M.I.Ko, si è svolto un incontro di calcio amichevole tra una rappresentativa della TFA e l’associazione sportiva  F.C. AMIKO di Gjakova. Al termine sono state consegnate, dal personale della TFA, ai giovani componenti della squadra kosovara, le maglie del CATANIA Calcio, gentilmente donate dalla società etnea.

L’associazione sportiva F.C. AMIKO svolge la propria attività in favore dei ragazzi e dei bambini della municipalità di Gjakova, favorendone l’inserimento sociale.

Contatti: Cap. Claudio CIBELLI – Cell. (00386) 49-773403 email: itpio_kfor@yahoo.it – “Villaggio Italia” Pec/Peja-Kosovo – KFOR MNBG-W, Public Affairs Office, COMUNICATO STAMPA – 4 giugno 2012

Sport Image Banner 728 x 90

Kosovo/ Caritas Umbra. Una speranza per i bambini


AD EXPO REGALO 2011 DI “UMBRIAFIERE” IN BASTIA UMBRA ACQUISTANDO UN REGALO ALLO STAND DELLA CARITAS POSSIAMO DARE UNA SPERANZA A MOLTI BAMBINI IN KOSOVO DONANDO LORO UNA NUOVA CASA
Da alcuni anni la nota manifestazione di Expo Regalo di “UmbriaFiere” in Bastia Umbra (Pg) ospita uno stand delle Caritas diocesane di Assisi e di Gubbio per promuovere le loro iniziative umanitarie volte a contenere le varie forme di povertà in Italia e all’estero. Ad Expo Regalo 2011, che si terrà dal 3 all’11 dicembre, le due Caritas diocesane, in collaborazione con il Centro di Volontariato Sociale di Gualdo Tadino, hanno pensato di offrire anche quest’anno un modo diverso di fare un regalo. Mettendo a frutto l’abilità di molte donne nel realizzare lavori artigianali di cucito, ricamo e decoupage, hanno raccolto i loro lavori, realizzati gratuitamente, per esporli ad “UmbriaFiere”. Il ricavato della vendita di questi lavori andrà a finanziare la costruzione in corso d’opera della nuova struttura di accoglienza del Campo-Missione della Caritas Umbria in Kosovo, dove vengono accolti attualmente 35 bambini e ragazzi e sostiene con un aiuto mensile oltre 100 famiglie, che vivono prevalentemente nei territori dei comuni di Klina, Istog e Peja.«La presenza della Caritas Umbria in Kosovo – commenta padre Vittorio Viola, direttore della Caritas diocesana di Assisi – è ormai una esperienza consolidata: dal giugno 1999, all’indomani della fine della guerra e del rientro dei profughi, il Campo Caritas, nel villaggio di Radulloc, comune di Klina, offre la sua accoglienza. Da subito è diventato un punto di riferimento per la gente di tutte le etnie (albanesi, serbi, rom, montenegrini). Esso opera su vari fronti: la costruzione delle case dei poveri, il sostegno alle famiglie più bisognose e l’emergenza sanitaria. Tutto questo in collaborazione con le istituzioni locali, il contingente militare italiano di pace e la nostra rappresentanza diplomatica. Gli interventi non sono calati dall’alto; nascono dall’ascolto delle persone, cercando di condividere con loro le sofferenze e i problemi».«Dal 2002 alcune Caritas diocesane umbre – prosegue padre Viola – hanno avviato un progetto di adozioni a distanza dei bambini ospitati nel Campo di Radulloc e di quelli che vivono nelle famiglie più povere. Le adozioni hanno coinvolto fino ad oggi 180 bambini appartenenti a 85 famiglie. Con il passare degli anni gli spazi si sono rivelati insufficienti a rispondere alle sempre crescenti richieste di accoglienza. Quattro anni fa alcuni tecnici legati al Campo si sono resi disponibili per realizzare gratuitamente il progetto di una nuova casa più ampia e funzionale: la sua costruzione sta procedendo con buoni risultati, ma occorre ancora la collaborazione di tutti».«Lo scorso anno – conclude il direttore della Caritas di Assisi – abbiamo raccolto la somma di circa 12.000 euro per la realizzazione di un pozzo per il rifornimento d’acqua della nuova casa in costruzione. Quest’anno il ricavato sarà devoluto per la realizzazione di spazi polivalenti attrezzati (computer, fotocopiatrice, laboratorio musicale e di manualità varia, biblioteca, sala ricreativa con videoproiettore). Acquistando un regalo allo stand della Caritas ad Expo Regalo 2011 possiamo dare una speranza a molti bambini».
Allegato: MANIFESTO

Fonte: Conferenza Episcopale Umbra

Kosovo/ Caritas Umbra. Da Biseglie a Badaluc “un sorriso solidale”


Un sorriso per il Kosovo: il Sindaco Francesco Spina e l’assessore Domenico Spina consegnano ai Carabinieri MSU il ricavato dell’iniziativa solidaristica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Bisceglie – Circa quaranta scatoloni di alimenti, medicinali, indumenti nuovi, giocattoli e accessori di cancelleria giungeranno domani sera in Kosovo direttamente da Bisceglie. Si tratta del materiale raccolto nell’ambito dell’iniziativa solidale “Un sorriso per il Kosovo”, organizzata dall’Associazione culturale G.B.Ferrara e dalle associazioni della Concattedrale di Bisceglie a favore della Caritas Umbra di Radulac, nei giorni 30, 31 ottobre e 1 novembre, in occasione delle celebrazioni dedicate all’anniversario di sacerdozio di Giovanni Paolo II.

L’idea era nata a seguito della toccante esperienza in territorio kosovaro di una giornalista biscegliese che, dopo aver sperimentato con mano l’opera umanitaria dell’unica realtà laica italiana presente attivamente sul territorio kosovaro dagli inizi della guerra civile, aveva inteso coinvolgere la città di Bisceglie per costruire un ponte di speranza con il vicino protettorato UNMIK.

L’avventura, iniziata a giugno con una missione da embedded a seguito del 21º Reggimento artiglieria terrestre “Trieste” dell’Esercito Italiano, allora impegnato nella missione Kfor, si conclude grazie all’intermediazione del Reggimento dei Carabinieri MSU di base a Pristina, in collaborazione con l’unità di Cooperazione Militare e Civile (CIMIC) dello stesso reparto.

E’ grazie all’interessamento dell’assessore ai servizi sociali della città di Bisceglie Domenico Spina, che sabato 3 novembre è stato possibile consegnare nelle mani dei Carabinieri del Reggimento MSU tutto il ricavato della raccolta, operazione cui hanno preso parte il Sindaco della città di Bisceglie avv. Francesco Spina e lo stesso assessore.

Sono queste le azioni che fanno grande una comunità”, è stato il commento felice e commosso del Sindaco Spina, mentre orgoglioso della sensibilità dei suoi concittadini si è detto l’assessore Spina, che ha ricordato la presenza attiva dei biscegliesi in gran parte delle emergenze umanitarie, a partire dal terremoto in Abruzzo nel 2008 per finire con la tragedia di Barletta. In questa occasione il Comune di Bisceglie stanziò anche un fondo di 10.000 euro in favore delle vittime del rovinoso crollo della palazzina di via Roma.

Il viaggio verso la Casa Umbra in Kosovo del materiale raccolto a Bisceglie grazie al contributo di privati cittadini, imprese, farmacie ed altri esercenti commerciali, terminerà nei prossimi giorni, con la consegna diretta dei pacchi, da parte dei Carabinieri MSU di stanza a Pristina. All’operazione parteciperà anche il carabiniere della Tenenza di Bisceglie Savino Leone, attualmente in missione in Kosovo.

Le attività di raccolta, invece, proseguiranno nelle prossime settimane, con ulteriori iniziative nell’ambito della manifestazione “Natale della Solidarietà”, che si svolgerà  per le vie del centro storico di  Bisceglie nelle date 10-11, 13, 17 e 18 Dicembre.

Pirati/ Il padre di Enzo, uno dei sequestrati, non ha più lacrime.


http://www.youreporter.it/video_MARITTIMI_SEQUESTRATI_CLAMOROSA_PROTESTA_A_PROCIDA 
Luigi Guardascione, il papà di Enzo, umile lavoratore del mare in pensione, è sconvolto per la lunga prigionia del figlio. “Non ho più lacrime, – ha detto – vorrei addormentarmi e non svegliarmi più”.
http://www.youreporter.it/video_S_CAYLYN_PRESIDIO_E_DISPERAZIONE_X_MARITTIMI_OSTAGGIO

Tuta la cronaca video su http://www.youreporter.it

Procida (Napoli, Campania) – 13 Settembre 2011
> SAVINA CAYLYN, FOTO GENNARO SAVIO SU “MOGADISCHU POST”
http://www.youreporter.it/foto_SAVINA_CAYLYN_FOTO_GENNARO_SAVIO_SU_MOGADISCHU_POST

Procida (Napoli, Campania) – 13 Settembre 2011
> SAVINA CAYLYN, VIDEO DI GENNARO SAVIO SUL MOGADISHU POST
http://www.youreporter.it/foto_SAVINA_CAYLYN_VIDEO_DI_GENNARO_SAVIO_SUL_MOGADISHU_POST

Roma (Lazio) – 7 Settembre 2011
> S. CAYLYN, ON ZAMPARUTTI INTERROGA LA RUSSA E FRATTINI
http://www.youreporter.it/video_S_CAYLYN_ON_ZAMPARUTTI_INTERROGA_LA_RUSSA_E_FRATTINI

Roma (Lazio) – 7 Settembre 2011
> SEIZURE OF SAVINA CAYLYN, SENSATIONAL PROTEST IN ROME
http://www.youreporter.it/video_SEIZURE_OF_SAVINA_CAYLYN_SENSATIONAL_PROTEST_IN_ROME

Roma (Lazio) – 7 Settembre 2011
> SEQUESTRO “CAYLYN”, CLAMOROSA MANIFESTAZIONE A ROMA
http://www.youreporter.it/video_SEQUESTRO_CAYLYN_CLAMOROSA_MANIFESTAZIONE_A_ROMA

Procida (Napoli, Campania) – 6 Settembre 2011
> CLAMOROSO, ARTICOLO SAVIO PUBBLICATO DA “MOGADISHU POST”
http://www.youreporter.it/foto_CLAMOROSO_ARTICOLO_SAVIO_PUBBLICATO_DA_MOGADISHU_POST

Procida (Napoli, Campania) – 6 Settembre 2011
> SAVINA CAYLYN: VIDEO SAVIO TRADOTTO IN LINGUA SOMALA
http://www.youreporter.it/foto_SAVINA_CAYLYN_VIDEO_SAVIO_TRADOTTO_IN_LINGUA_SOMALA

Procida (Napoli, Campania) – 6 Settembre 2011
> SEQUESTRO SAVINA CAYLYN, DOMANI MANIFESTAZIONE A ROMA
http://www.youreporter.it/video_SEQUESTRO_SAVINA_CAYLYN_DOMANI_MANIFESTAZIONE_A_ROMA

Napoli, Campania – 1 Settembre 2011
> VOCE MARITTIMI SEQUESTRATI: VIDEO SAVIO SU CANALE ITALIA
http://www.youreporter.it/video_VOCE_MARITTIMI_SEQUESTRATI_VIDEO_SAVIO_SU_CANALE_ITALIA

Procida (Napoli, Campania) – 1 Settembre 2011
> MARITTIMI SEQUESTRATI SU CAYLYN: STIAMO MALE, AIUTATECI
http://www.youreporter.it/video_MARITTIMI_SEQUESTRATI_SU_CAYLYN_STIAMO_MALE_AIUTATECI

Procida (Napoli, Campania) – 31 Agosto 2011
> SEQUESTRO SAVINA CAYLYN: VIDEO SAVIO TRADOTTO IN INGLESE
http://www.youreporter.it/video_SEQUESTRO_SAVINA_CAYLYN_VIDEO_SAVIO_TRADOTTO_IN_INGLESE

Procida (Napoli, Campania) – 28 Agosto 2011
> MARITTIMI SEQUESTRATI, SERVIZIO SAVIO SU CANALE ITALIA
http://www.youreporter.it/video_MARITTIMI_SEQUESTRATI_SERVIZIO_SAVIO_SU_CANALE_ITALIA

Procida (Napoli, Campania) – 27 Agosto 2011
> MARITTIMO A NAPOLITANO: CESSO DI ESSERE ITALIANO
http://www.youreporter.it/video_MARITTIMO_A_NAPOLITANO_CESSO_DI_ESSERE_ITALIANO

Napoli (Campania) – 26 Agosto 2011
> ITALIANI RAPITI IN SOMALIA: REPORTAGE SU “JULIE ITALIA”
http://www.youreporter.it/foto_ITALIANI_RAPITI_IN_SOMALIA_REPORTAGE_SU_JULIE_ITALIA

Procida (Napoli, Campania) – 20 Agosto 2011
> TUTTA PROCIDA IN PIAZZA PER CHIEDERE RILASCIO MARITTIMI
http://www.youreporter.it/video_TUTTA_PROCIDA_IN_PIAZZA_PER_CHIEDERE_RILASCIO_MARITTIMI#commento_14633

Procida (Napoli, Campania) – 16 Agosto 2011
> PROCIDA,MARITTIMI SEQUESTRATI: MIGLIAIA SFILANO IN BARCA
http://www.youreporter.it/video_PROCIDA_MARITTIMI_SEQUESTRATI_MIGLIAIA_SFILANO_IN_BARCA#commento_14634

Procida (Napoli, Campania) – 13 Agosto 2011
> PROCIDA: MARITTIMI SEQUESTRATI DA MESI DA PIRATI SOMALI
http://www.youreporter.it/video_PROCIDA_MARITTIMI_SEQUESTRATI_DA_MESI_DA_PIRATI_SOMALI

Procida (Napoli, Campania) – 13 Agosto 2011
> MARITTIMI SEQUESTRATI, CLAMOROSA PROTESTA A PROCIDA
http://www.youreporter.it/video_MARITTIMI_SEQUESTRATI_CLAMOROSA_PROTESTA_A_PROCIDA