Archivi tag: generale

Forze Armate emergenza COVID19/ Il Generale Enzo Vecciarelli in colloquio telefonico con il Generale Mark A. Milley, chairman of the joint chief of staff degli Stati Uniti d’America


Roma 23 aprile 2020, “Apprezzo la lunga e consolidata amicizia, ma in particolare l’impegno preso dalle Forze Armate degli Stati Uniti d’America sempre pronte a cooperare con i nostri militari nell’ambito di tutte le misure messe in atto per sconfiggere definitivamente questo invisibile quanto terribile nemico, il COVID19”.

“ Il memorandum di assistenza, che prevede la disponibilità di materiali, uomini, infrastrutture, trasporti e personale sanitario, rientra nell’alveo di una serie di interventi a favore dell’Italia che l’amministrazione USA per il tramite della Difesa ha reso disponibili, con forte spirito solidale e responsabilità, al fine di dare una risposta collettiva ad una emergenza globale ad ulteriore testimonianza del forte legame transatlantico che unisce i nostri Paesi” – quanto detto dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli al suo omologo degli Stati Uniti d’America, Generale Mark A. Milley, in occasione di un colloquio telefonico sull’emergenza sanitaria in corso.

I due Capi di Stato Maggiore della Difesa si sono confrontati sulla delicata situazione generale mentre in contemporanea si svolgeva un collegamento telefonico tra il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il Segretario della Difesa degli Stati Uniti, Mark Esper.

Libano/ Campi minati. Aperto un corridoio lungo la ‘Blu Line’


Questo slideshow richiede JavaScript.

13 marzo 2012, Shama (Libano del sud) – Nei giorni scorsi è terminata l’attività di demining lungo il corridoio denominato “BP/10/2 (1)”. L’attività ha visto impegnato il “Team Minex” dell’11° Reggimento Genio Guastatori  per un totale di 23 giorni durante i quali sono state rinvenute 9 mine. La bonifica ha interessato un area di 321 mq. I lavori hanno presentato numerose problematiche legate alle avverse condizioni meteorologiche. Infatti, il secondo corridoio “BP/10/2 (2)”, quasi terminato, è a tutto oggi allagato, condizione che non permette alcun tipo di lavoro. L’apertura di questi varchi consentirà la successiva posa di Blue Pillar.

Due nuovi corridoi, BP/26 e BP/26 (1), sono stati assegnati a i team italiani che hanno già cominciato l’attività di bonifica.

Il contingente italiano, con queste attività mira al pieno conseguimento degli obiettivi fissati dalla Risoluzione 1701.

Il Generale Carlo Lamanna, Comandante del settore Ovest di UNIFIL, ha ringraziato, durante la cerimonia di alza Bandiera di questa mattina, i militari per l’eccellente lavoro sino ad oggi  svolto ribadendo che il contingente italiano continuerà a svolgere con il massimo impegno la missione di stabilità e sicurezza nel contesto del contingente UNIFIL al Comando del  Generale di Divisione Paolo Serra e a sostenere tutti i progetti rivolti allo sviluppo del Libano del Sud.

Fonte: COMUNICATO STAMPA 10/12 – Joint Task Force Lebanon, Sector West HQ

Libano/ Ecological Day. L’Ambiente, un valore da difendere per Caschi Blu Italiani


Shama, 31 dicembre 2011. – In occasione dell’ultimo giorno dell’anno è stata organizzata una giornata ecologica a favore degli abitanti del villaggio di Shama, nel sud del Libano, sede del Comando del Settore Ovest di UNIFIL.

L’opportunità di augurare un buon anno con l’intento di sostenere la popolazione locale anche nell’ambito della sicurezza e della salvaguardia ambientale, ha caratterizzato lo spirito della iniziativa del Generale di Brigata Carlo Lamanna, Comandante del Settore Ovest, e degli uomini e donne che hanno partecipato all’evento. Infatti, dotati di ogni supporto si è provveduto a liberare dai rifiuti i margini del tratto di strada che unisce la Base “Millevoi”, sede del Comando del Sector West, al villaggio di Shama.

E’ di alcune centinaia di chili la spazzatura raccolta che è stata appositamente suddivisa e differenziata.

Raccogliere oggetti dell’anno trascorso, azione contrapposta a quella che è una tradizione di fine anno, rappresenta un’antitesi che manifesta il sostegno ed il supporto del Contingente Italiano.

Il successo dell’attività è stato anche il frutto di una stretta collaborazione tra i componenti del Contingente Italiano in Libano e delle Forze Armate Libanesi, al fine di garantire una vita migliore agli abitanti del villaggio di Shama.

Fonte: Joint Task Force Lebanon, Sector West HQ – COMUNICATO STAMPA  12/12 

Libano/ Blue Line. Per avanzare, a Natale, si fa brillare la mina.


Questo slideshow richiede JavaScript.

In foto: Attività di pattuglia lungo la Blue Line; Corridoi per blue pillar; Sondaggio terreno;

Shama, 25 dicembre 2011 – Un Natale di lavoro, festeggiato in prima linea per la pace in Libano per i militri Italiani del Contingente Italiano operante sotto l’egida delle Nazioni Unite, impegnato nell’Operazione “Leonte XI” al Comando del Generale di Brigata Carlo Lamanna.

Infatti, proprio ieri 25 dicembre è stata fatta brillare la prima mina rinvenuta lungo uno dei due corridoi  recentemente aperti  dai Genieri dell’11° Reggimento Genio Guastatori.

I corridoi, dopo la bonifica, saranno utilizzati per raggiungere la posizione di posa di due nuovi Blue Pilar un ulteriore passo avanti per il raggiungimento di uno degli obbiettivi della Risoluzione 1701.

Importanti anche i dati relativi alle attività di pattugliamento dell’intera area di competenza dal 7 novembre ad oggi sono state effettuate 1842 pattuglie diurne1495 notturne.

Fonte: Joint Task Force Lebanon, Sector West HQ- COMUNICATO STAMPA  11/12 

 

Kosovo/ Il Capo di Stato Maggiore Abrate in visita ai militari italiani


PRISTINA\ aise\ – Il Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Biagio Abrate, si è recato nei giorni scorsi in visita ai militati italiani in missione in Kosovo.

Ricevuto presso l’aeroporto militare Amiko di Gjakova dal Generale di Brigata Francesco Diella, Italian Senior National Representative, il Generale Abrate ha visitato la base di “Villaggio Italia“, sede del Multinational Battle Group West, dove ha incontrato i rappresentanti di tutte le Forze Armate italiane presenti nel Paese balcanico.

Il Capo di Stato Maggiore della Difesa ha salutato i militari del Contingente italiano formulando loro sinceri auguri in occasione delle prossime festività natalizie. Il Generale Abrate ha altresì esteso ai militari italiani i ringraziamenti del Paese “per l’impegno profuso nella stabilizzazione del Kosovo nell’ambito dell’operazione Joint Enterprise della NATO“.

Numerose le Autorità convenute a “Villaggio Italia” tra cui S.E. Michael L. Giffoni Ambasciatore d’Italia in Kosovo, il Gen. D. Luigi Francesco De Leverano, il Col. Andrea Borzaga Comandante del MNBG W di Peja, il Col. Andrea Isidori Comandante di MSU (Multinational Specialized Unit) di Pristina e il Col. Franco Trozzi Comandante della Task Force Air di Gjakova(aise)