Archivi tag: COVID-19

Puglia/ Covid-19. Il Vaccino influenzale, La dichiarazione del prof. Lopalco


Il prof. Pier Luigi Lopalco ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La Puglia è stata fra le prime regioni italiane ad avviare la gara d’acquisto dei vaccini anti influenzali in primavera.  In questo modo è riuscita ad opzionare ben 2.100.000 dosi per la stagione 2020-21. 

La fortissima richiesta da parte del pubblico, se da un lato è la dimostrazione di una ritrovata fiducia del cittadino nei confronti del vaccino contro l’influenza, dall’altra sta mettendo alla prova il sistema di produzione e distribuzione da parte delle aziende farmaceutiche. 

Un problema che è globale, non certo italiano e tanto meno regionale.

Al momento, sugli ordini eseguiti dalle ASL pugliesi, sono stati consegnati da Sanofi circa 650.000 dosi e da Seqirus circa 400.000 dosi. 

Ben 1.050.000 dosi sono state già consegnate e in gran parte somministrate dai medici ai loro assistiti. 

A titolo di confronto, negli ultimi anni, in tutta la stagione, venivano somministrate complessivamente 6-700.000 dosi. 

Le ditte, interpellate dagli uffici regionali, hanno garantito che continueranno a consegnare i nuovi lotti man mano che verranno resi disponibili a livello nazionale”. 

“Quindi bisogna avere pazienza – conclude Lopalco – I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta stanno facendo di tutto per somministrare le dosi a loro consegnate in base ai criteri di priorità a loro assegnati. Il picco influenzale è atteso dopo le vacanze di Natale. Fino ad allora tutti i pugliesi che ne hanno diritto e vorranno vaccinarsi avranno l’opportunità di farlo”.

Forze Armate emergenza COVID19/ Il Generale Enzo Vecciarelli in colloquio telefonico con il Generale Mark A. Milley, chairman of the joint chief of staff degli Stati Uniti d’America


Roma 23 aprile 2020, “Apprezzo la lunga e consolidata amicizia, ma in particolare l’impegno preso dalle Forze Armate degli Stati Uniti d’America sempre pronte a cooperare con i nostri militari nell’ambito di tutte le misure messe in atto per sconfiggere definitivamente questo invisibile quanto terribile nemico, il COVID19”.

“ Il memorandum di assistenza, che prevede la disponibilità di materiali, uomini, infrastrutture, trasporti e personale sanitario, rientra nell’alveo di una serie di interventi a favore dell’Italia che l’amministrazione USA per il tramite della Difesa ha reso disponibili, con forte spirito solidale e responsabilità, al fine di dare una risposta collettiva ad una emergenza globale ad ulteriore testimonianza del forte legame transatlantico che unisce i nostri Paesi” – quanto detto dal Capo di Stato Maggiore della Difesa, Generale Enzo Vecciarelli al suo omologo degli Stati Uniti d’America, Generale Mark A. Milley, in occasione di un colloquio telefonico sull’emergenza sanitaria in corso.

I due Capi di Stato Maggiore della Difesa si sono confrontati sulla delicata situazione generale mentre in contemporanea si svolgeva un collegamento telefonico tra il Ministro della Difesa Lorenzo Guerini e il Segretario della Difesa degli Stati Uniti, Mark Esper.

Bari/ Borraccino. Domani incontro con partenariato per misure contro COVID-19


BORRACCINO: DOMANI RIUNIONE CON IL PARTENARIATO ECONOMICO SOCIALE PER VARARE LE MISURE MESSE IN CAMPO DALLA REGIONE PER FRONTEGGIARE LA CRISI CAUSATA DALL’EPIDEMIA IN CORSO E SOSTENERE ATTIVITÀ ECONOMICHE, PMI, LAVORATORI AUTONOMI E PARTITE IVA.

Nota dell’assessore allo Sviluppo Economico, Mino Borraccino: “È stata convocata per domani, venerdì 24 aprile alle ore 15.30, la riunione del Partenariato Economico-Sociale della Regione Puglia finalizzata a proseguire, in modalità video-conferenza, il confronto già avviato nel corso del precedente incontro (svoltosi la scorsa settimana) con l’obiettivo di fare il punto e definire gli strumenti proposti dal Governo regionale per fronteggiare le ricadute negative sul nostro sistema economico e produttivo causate dal diffondersi dell’epidemia da Covid-19.

Con la convocazione dell’incontro, inviata mercoledì scorso, abbiamo trasmesso a tutti i soggetti invitati al Tavolo (associazioni datoriali, organizzazioni di categoria, sindacati, Camere di Commercio, sistema degli enti locali, forum del Terzo Settore e rappresentanti dell’economia sociale) le prime proposte elaborate dalla Regione Puglia relative ai dispositivi riguardanti, fondamentalmente, due importanti misure varate dal Governo regionale sulle quali già c’era stata ampia condivisione nel corso della precedente riunione.

Mi riferisco in particolare: – al nuovo “Titolo II – Emergenza COVID 19”,

  • destinato a sostenere gli investimenti delle piccole e medie imprese di ogni settore produttivo con un contributo a fondo perduto in aggiunta alla copertura degli interessi, da destinare alle immediate necessità per fronteggiare la crisi e assicurare la più ampia ripresa delle attività economiche nella cosiddetta “fase 2”;
  • al nuovo “Microprestito Emergenza COVID 19” – rivolto a tutte le micro-imprese, ai titolari di partita IVA, ai lavoratori autonomi e ai liberi professionisti, finalizzato a concedere prestiti a tasso zero, erogati direttamente dalla Regione Puglia tramite la società in house “Puglia Sviluppo”, con procedure semplificate e da restituire in 6 anni (con un preammortamento nei primi 12 mesi), finalizzati a ricostituire la liquidità necessaria a sostenere la ripresa.

Il nostro auspicio è quello di ottenere domani, dal PES, il via libera agli strumenti proposti e alle bozze di lavoro già predisposte e sottoposte alla valutazione di tutti, al fine di poter, poi, approvare e pubblicare, in brevissimo tempo, gli Avvisi, in modo da consentire immediatamente dopo l’invio delle domande da parte dei destinatari delle misure e dispiegare, così, tutte le energie messe a disposizione dal Governo regionale, in piena sintonia con il Presidente Michele Emiliano, per sostenere il sistema economico e produttivo pugliese e per contribuire a mantenere i livelli occupazionali pre crisi da COVID,  con risorse complessive pari a circa 450 milioni di euro.

Come abbiamo sostenuto in molte circostanze in queste settimane, la Regione Puglia farà tutto quanto è nelle sue possibilità per dimostrare concretamente di stare al fianco di imprese, attività economiche, lavoratori autonomi, professionisti e partite IVA affinché possano affrontare con maggiore serenità le sfide difficili che questa emergenza sanitaria ci pone davanti, garantendo anche il mantenimento degli attuali livelli occupazionali.”