Archivi tag: programma

Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane – Edizione 2011


Dopo la dismissione della leva obbligatoria, pare che, per la promozione della carriera lavorativa del soldato non vi sia di meglio che un breve periodo di prova, così dopo l’iniziativa degli scorsi anni della “Leva breve” di due settimane ora l’Esercito propone “Vivi le Forze Armate“, ritenendo che, prima di una importante decisione sia meglio una esperienza diretta che una semplice quanto esaustiva spiegazione. Tra l’altro servirà anche a selezionare meglio i giovani che messi alla prova sapranno davvero di cosa si tratti. ma per molti lavorare nella Difesa ed indossare una uniforme rimane uno dei sogni nel cassetto. ma vediamo di cosa si tratta e come funziona. Le note che promuovono l’iniziativa sul sito Esercito sono davvero essenziali e ridotte al minimo, ma si trova quanto serve. Riportiamo quindi i testi del sito ed i link utili al caso.

“Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane” è un’iniziativa che si pone l’obiettivo di avvicinare sempre più il mondo dei giovani a quello delle “stellette”. L’attività è svolta sotto forma di corso teorico-pratico presso i Reparti delle Forze Armate. Nel corso dell’anno 2011 è prevista l’attivazione di due corsi rivolti ai giovani tra i 18 e i 30 anni. Il primo si svolgerà dal 18 luglio al 5 agosto 2011 mentre il secondo avrà luogo dal 29 agosto al 16 settembre 2011. Per l’Esercito Italiano i posti disponibili sono 1.250 per ogni corso.

Vuoi provare? Puoi avere ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere ai seguenti recapiti: Tel. 06 – 47357159, o via e-mail: vivileforzearmate@esercito.difesa.it o sul sito Esercito troverai notizie anche sui requisiti richiesti.

Per quanto riguarda il Modulo di domanda

Riporto praticamente le due righe trovate sul sito Esercito. Le domande potranno essere presentate attraverso un apposito modulo che sarà attivato in questa pagina con le seguenti modalità:

  • a partire dal 10 maggio 2011  per il 1° corso (dal 18 luglio al 5 agosto 2011);
  • a partire dal 21 giugno 2011  per il 2° corso (dal 29 agosto al 16 settembre 2011).
Antonio Conte
————————–
Fonte: https://rassegnastampamilitare.wordpress.com/2011/05/26/vivi-le-forze-armate-militare-per-tre-settimane-edizione-2011/

Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane – Edizione 2011


"Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane"
“Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane”

Dopo la dismissione della leva obbligatoria, pare che, per la promozione della carriera lavorativa del soldato non vi sia di meglio che un breve periodo di prova, così dopo l’iniziativa degli scorsi anni della “Leva breve” di due settimane ora l’Esercito propone “Vivi le Forze Armate“, ritenendo che, prima di una importante decisione sia meglio una esperienza diretta che una semplice quanto esaustiva spiegazione. Tra l’altro servirà anche a selezionare meglio i giovani che messi alla prova sapranno davvero di cosa si tratti. ma per molti lavorare nella Difesa ed indossare una uniforme rimane uno dei sogni nel cassetto. ma vediamo di cosa si tratta e come funziona. Le note che promuovono l’iniziativa sul sito Esercito sono davvero essenziali e ridotte al minimo, ma si trova quanto serve. Riportiamo quindi i testi del sito ed i link utili al caso.

“Vivi le Forze Armate. Militare per tre settimane” è un’iniziativa che si pone l’obiettivo di avvicinare sempre più il mondo dei giovani a quello delle “stellette”. L’attività è svolta sotto forma di corso teorico-pratico presso i Reparti delle Forze Armate. Nel corso dell’anno 2011 è prevista l’attivazione di due corsi rivolti ai giovani tra i 18 e i 30 anni. Il primo si svolgerà dal 18 luglio al 5 agosto 2011 mentre il secondo avrà luogo dal 29 agosto al 16 settembre 2011. Per l’Esercito Italiano i posti disponibili sono 1.250 per ogni corso.

Vuoi provare? Puoi avere ulteriori informazioni ci si potrà rivolgere ai seguenti recapiti: Tel. 06 – 47357159, o via e-mail: vivileforzearmate@esercito.difesa.it o sul sito Esercito troverai notizie anche sui requisiti richiesti.

Per quanto riguarda il Modulo di domanda

Riporto praticamente le due righe trovate sul sito Esercito. Le domande potranno essere presentate attraverso un apposito modulo che sarà attivato in questa pagina con le seguenti modalità:

  • a partire dal 10 maggio 2011  per il 1° corso (dal 18 luglio al 5 agosto 2011);
  • a partire dal 21 giugno 2011  per il 2° corso (dal 29 agosto al 16 settembre 2011).

Presenta la domanda on-line per “Vivi le Forze Armate – edizione 2011”

Antonio Conte

BAri/ Formazione. Programma del 2° Corso Giornalismo e Comunicazione in Aree di Crisi


5625285795_8aa35863bf_o

2° CORSO
“GIORNALISMO E COMUNICAZIONE
IN AREE DI CRISI”

PERIODO: 16 Marzo – 16 Maggio 2011
PROGRAMMA DIDATTICO (Aggiornato al 20 LUGLIO 2011)

Inchiesta breve di Antonio Conte ai partecipanti
Scarica il Programma

MARZO

Mercoledì 16 marzo 2011 – ore 10:00-12:00 – Sala Conferenze OdG Bari. Apertura dei lavori

  • 10:00-10:15 – Saluto di benvenuto dell’Ordine dei Giornalisti
  • 10:15-11:00 – Intervento Dott.ssa Giovanna RANALDO (Direttrice del corso): “Articolazione dell’iter formativo – Le FA italiane e i Mass Media linguaggi da condividere”
  • 11:00-12:00 Intervento Prof. Michele PARTIPILO (docente di Deontologia e Diritto dell’informazione – Giornalista): “La deontologia degli operatori dell’informazione in rapporto ai contesti multinazionali”

Mercoledì 23 marzo 2011 – ore 10-12 – Sala Conferenze OdG Bari

  • 10:00-11:00 – Dott.ssa Giovanna RANALDO (Direttrice del corso):
    “La comunicazione e i suoi strumenti”

Mercoledì 30 marzo 2011 – ore 09-13 – ESERCITO ITALIANO – 82° Reggimento Fanteria “Torino” Barletta – 11° Reggimento Genio Guastatori (Fotoreportage di Antonio Conte)

  • 07:55-08:00 – Prelevamento da Bari – partenza;
  • 08:45-09:00 – Accredito presso la sede dell’82° Reggimento Fanteria “TORINO” Barletta;
  • 09:00-09.55 – Conferenza a cura del Gen. D. Michele TORRES (Capo Ufficio Affari Generali Stato Maggiore Esercito);
  • 10:00-10:55 – GAP (Giubbotto AntiProiettile) ed elmetto imbarco su VBM “FRECCIA”;
  • 11:00-11:20 – Trasferimento presso l’area addestrativa “La Schinosa” Trani;
  • 11:20-12:10 – Attività “IED” con personale dell’11° Reggimento Genio Guastatori;
  • 12:10-14:00 – Attività con VTLM “LINCE”, utilizzo dei NVG e apertura razioni da combattimento “Razioni K”;
  • 14:00  – Rientro a Bari

APRILE

Mercoledì 06 aprile 2011  – ore 10-12 – Sala Conferenze OdG, Bari (Articolo e Foto di Antonio Conte)

  • 10:00-12:00 – Saluto di benvenuto dell’Ordine dei Giornalisti:
    Intervento CV Roberto TOMSI (Stato Maggiore della Difesa, Vice Capo Ufficio Pubblica Informazione): “La Pubblica Informazione della Difesa e l’interazione con i Media sullo sfondo delle crisi internazionali”

Mercoledì 13 aprile 2011 – ore 09-13 – MMI Nuova Stazione navale Taranto – (Fotoreportage di Antonio Conte)

  • 09:00-09:15 – Registrazione dei partecipanti;
  • 09:15-13:00 – Visita a bordo di unità navale EURO presso la Stazione Navale Mar Grande;
  • Incontro e briefing illustrativo con il C.te dell’Unità CF Lorenzano DI RENZO;
  • Intervento del CF Vito D’ELIA (Capo Ufficio MARIDIPART);
  • Intervento del TV Federico MARIANI (Capo Ufficio Pubblica Informazione del Comando in Capo della Squadra Navale);
  • 13:00  – Rientro a Bari.

Mercoledì 20 aprile 2011 – ore 09-13 – ARMA DEI CARABINIERI/COI, Sala Conferenze dell’OdG Bari (Articolo e Foto-Reportage di Antonio Conte)

  • 09:00-10:00 – Ten. Col. Francesco CALDAROLA (Capo Sezione Pianificazione CIMIC, Divisione J9 CIMIC, Comando Operativo di vertice Interforze, Stato Maggiore della Difesa): “Le attività CIMIC delle F.A. nei Teatri Operativi”;
  • 10:00-11:00 – Ten. medico Salvatore SCALDARELLA (Reparto Comando e Supporti Tattici “Pinerolo” EI): “Sanità militare nei Teatri Operativi”
  • 11:00-11:30 – Saluto del Col. Vincenzo CIPULLO (21° Reggimento Artiglieria “Trieste” EI);
  • 11:45-13:00 – Intervento Magg. Michele ROBERTI (Ufficio stampa Comando Generale Arma dei Carabinieri): “L’Ufficio Stampa nell’Arma dei Carabinieri”.

Giovedì 28 aprile 2011 ore 9.30-12.30 TAVOLA ROTONDA – Sala Conferenze dell’OdG Bari – Tavola rotonda* – “L’IMPATTO MEDIATICO NELLA CONDOTTA DELLE OPERAZIONI MILITARI”, Chairperson: Prof. Giovanni CELLAMMARE, Docente di Diritto Internazionale e dell’Unione Europea presso l’Università di Bari. (Articolo e Reportage fotografico di Antonio Conte)

  • 09:30-09:45 – Introduzione Chairperson
  • 09:45-10:30 – Col. Francesco ELIA (Capo Ufficio A8, Comando Squadra Aerea, Stato Maggiore Aeronautica, Reparto Generazione delle Forze e Pianificazione Operativa): “Operazioni internazionali di pace e Diritto Umanitario”;
  • 10:30-11:15 – Prof.ssa Marina CASTELLANETA (Direttrice del Master in giornalismo e docente in diritto internazionale e comunitario): “La tutela delle fonti riconosciuta ai giornalisti durante i conflitti armati”;
  • 11:15-12:00 – Col. CC Francesco CHIARAVALLOTI (Capo Ufficio Legale, Comando Operativo di Vertice Interforze, Stato Maggiore della Difesa): “Operazioni militari e Media: profili giuridici”;
  • 12:00-12:30 – QUESTION TIME

MAGGIO

Lunedì 16 maggio 2011 – ore 09-13 – AERONAUTICA MILITARE – 36° STORMO – Gioia del Colle, MEDIA DAY (Intervista ai partecipanti – Reportage fotografico di Antonio Conte – Foto ricordo dei giornalisti e fotografi partecipanti)

  • 09:15-09:30 – Saluto di benvenuto del C.te della Base
  • 09:30-10:30 – Trasferimento aula briefing (Presentazione Reparto e Attività P.I. di Reparto);
  • 10:30-11:00 – Visita Gruppi di volo X e XII;
  • 11:00-11:30 – Visita Centro Manutenzione;
  • 12:00–13:00 – Trasferimento presso Circolo Ufficiali e saluto conclusivo;
  • 13:00 – Rientro a Bari e consegna attestati.

_________________________________________________

* La partecipazione alla tavola rotonda determina l’attribuzione dei seguenti crediti formativi:

  • 1 CFU per gli studenti della facoltà di Scienze Politiche;
  • 0,50 CFU per gli studenti del Corso di laurea in Scienze della Comunicazione e della laurea Specialistica in Comunicazione e multimedialità;
  • 0,25 CFU per gli studenti della Laurea Magistrale Interfacoltà in Informazione e sistemi editoriali;
  • 0,25 CFU per gli studenti di Giurisprudenza.