Archivi tag: Maro’

India/ Marò. Mogherini, spero che Latorre si rimetta presto. Lavoriamo per riportarli in Italia


maròRiapriamo la attività del blog, con una certa apprensione circa le riforme che interesseranno il settore giornalistico italiano e l’esercizio della professione giornalistica. Questo blog è estraneo alla professione in quanto svolto da privato, in modo non professionale ed il blog è aggiornato senza una periodicità prestabilita. Staremo a vedere come comportarci se le leggi diventano stringenti per i blogger imponendo limiti all’esercizio dei diritti costituzionali riservati ai cittadini italiani.

Nel frattempo ho avuto modo di dare un’occhiata alle regolamentazioni dei paesi confinanti all’Italia per comprendere la loro organizzazione, non escludo un breve reportage circa le mie ricerche e considerazioni.

Intanto però mi pare opportuno rivolgere un ponessero ai nostri due connazionali in India, per i quali auspichiamo un presto rientro ed una immediata guarigione per Latorre.

Di seguito il comunicato della Farnesina.

A.C.

Roma 01 Settembre 2014 – Appena informata del malore che ha colpito Massimiliano Latorre, il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, ha contattato la compagna del fuciliere di Marina, Paola Moschetti, per esprimerle la vicinanza sua e del governo. “Sono vicina a Massimiliano Latorre cui auguro con tutto il cuore di rimettersi al più presto”, ha detto.

“Come è sempre stato in questi mesi, seguiamo ogni giorno il caso dei due fucilieri di Marina con l’obiettivo di riportarli in Italia: per il governo è una priorità. E come sempre, il ministero degli Esteri e tutte le sue strutture sono al lavoro per assistere al meglio i due militari e le loro famiglie”, ha spiegato Mogherini che è stata in queste ore in contatto con il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, e il ministro della Difesa, Roberta Pinotti.

Bari/ Tavola Rotonda WFP-ONU. Mediterraneo: Sicurezza e Solidarietà


staffandemistura-bari

Bari – Si segnala l’incontro che si terrà a Bari, nell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e che verte sul tema Mediterraneo sicurezza e solidarietà. L’appuntamento è per il 12 Dicembre 2013 alle ore 9:30.

L’incontro è frutto di una collaborazione WFP (ONU) e l’Università. Saranno presenti varie personalità tra cui Staffan De Mistura, il diplomatico svedese naturalizzato italiano, parla correntemente svedese, italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e arabo ed è stato inviato dal Governo per le vicende dei Marò in India. Sarà ancora presente Nichi Vendola Presidente della Regione Puglia e la Croce Rossa Italiana di Bari nonché altri enti, istituzioni.

Antonio Conte

Programma

Saluti istituzionali

  • Magnifico Rettore Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” – prof. Antonio F. Uricchio
  • Direttore Dipartimento di Scienze Politiche – prof. Umberto Carabelli
  • Presidente Regione Puglia – on. Nichi Vendola
  • Presidente Provincia di Bari – prof. Francesco Schittulli
  • Sindaco di Bari – dott. Michele Emiliano

Interventi Tavola rotonda

  • Staffan de Mistura – Inviato speciale Governo italiano
  • Natalino Madeddu – Generale di Brigata Comandante territoriale della Puglia – Bari
  • Pasquale Guerra – Contrammiraglio Comandante Forze da sbarco – Brindisi
  • prof. Nicola Neri – Docente di Storia dei Trattati e Politica internazionale
  • prof.ssa Michela C. Pellicani – vice-Presidente Association Internationale des Démographes de Langue Française
  • Croce Rossa Italiana
  • S.E. Mons. Francesco Cacucci – Arcivescovo di Bari
  • S.E. Mario Tafaro – Prefetto di Bari
  • Parlamentari nazionali
  • Parlamentari europei

Partecipanti

  • ANCI
  • Camera di Commercio Bari
  • Camera di Commercio Foggia
  • Camera di Commercio Brindisi
  • Camera di Commercio Taranto
  • Camera di Commercio Lecce
  • Camera di Commercio Italo Orientale
  • Confartigianato
  • Confcommercio
  • Confesercenti
  • Coldiretti
  • Confindustria Bari e Barletta Andria Trani
  • Istituto Agronomico Mediterraneo
  • Ordine dei Commercialisti di Bari
  • Banca Popolare Pugliese
  • Banco Di Napoli di Bitonto
  • Sportello Deutsche Bank Easy
  • BOSCH Bari Tecnologie Diesel E Sistemi Frenanti S.P.A.
  • Getrag Bari
  • Industria Farmaceutica Serono
  • Cantine Crifo
  • Cantine Torrevento S.r.l.
  • Coop
  • De Santis Olio
  • F. Divella S.P.A
  • Eataly
  • Masmec S.P.A.
  • Megamark S.R.L.
  • Pasta Ambra
  • Supermercati Di Meglio
  • Toto’ Paride

Roma/ Marò. La famiglia con una marcia della Solidarietà il 23 Novembre 2013


La famiglia dei Marò ci invita, con una locandina, alla Marcia della Pace che si terrà in Roma per il prossimo 23 Novembre 2013. Il Corteo partirà alle ore 15:00 da Piazza Bocca della Verità e terminerà alle 17:00 in Piazza Santi Apostoli. La dimostrazione di solidarietà per i Fucilieri del San Marco Capo di 1° Classe Massimiliano Latorre e di 2° Classe Salvatore Girone sarà un segno concreto per la richiesta di risoluzione di questa vicenda, per cui è chiesta la presenza di tutti, ma senza coinvolgimenti politici e di partito. “TUTTI INSIEME NESSUNO INDIETRO”.
Antonio Conte

Locandina utile per la stampa, le tasse di affissione sono a carica di chi espone.
Locandina utile per la stampa, le tasse di affissione sono a carica di chi espone.

Roma/ Marina Militare al TG1. Intervista al CSM Ammiraglio De Giorgi


Pubblicato su YuoTube in data 07 Febbraio 2013. Lo riproponiamo oggi 17 Luglio 2013 per mantenere accesa l’attenzione su Massimiliano Latorre e Salvatore Girone.

da Nave Zeffiro/ Pirateria nel Golfo di Aden. Il contrasto di Brigata Marina San Marco


di Alberto Alpozzi Fotoreporter – Nave Zeffiro. Golfo di Aden, Somalia – Da oramai più di un anno quando si parla di San Marco si associano subito i volti di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone i due italiani detenuti in India per questioni ancora da dirimere e soprattutto poco chiare.

I due Marò svolgevano a bordo della petroliera “Enrica Lexie” il delicato compito di protezione della nave da attacchi di pirati, compito simile a quello attualmente svolto dai loro colleghi  del 2° Reggimento 2ª Compagnia delle Operazioni Navali imbarcati su nave Zeffiro operante nel golfo di Aden all’interno della missione europa Atalanta per l’antipirateria.

Il team boarding del San Marco operante sulle navi è composto da 8 operatori, ma nel caso della missione Atalanta il numero sale a 10 con l’aggiunta di un fuciliere di marina abilitato al tiro di precisione e il suo spotter.

Il team del San Marco, operando con le proprie armi in dotazione, implementa l’assetto di Force Protection della nave in ingresso e uscita dai porti e nel porto stesso,  nei passaggi stretti come nel caso di Suez e Aden e può essere impiegato anche per la scorta armata di mercantili che ne fanno rischiesta in caso di minaccia.

Gli operatori sono altresì impiegati per le operazioni esterne alla nave come il Friendly Approach cioè l’avvicinamento di un’imbarcazione per prendere contatti, manifestare la propria presenza e verificare l’eventuale presenza di minacce, il Boarding che prevede, con l’utilizzo di due gommoni (un cover e un assault), la salita a bordo delle imbarcazioni per ispezionarle e interventi atti al mantenimento della sicurezza nella zona di operazioni.