Archivi tag: pesaro

Pesaro/ Visita del Comandante delle Forze Operative Terrestri al 28° Reggimento “Pavia”


Pesaro, 11 marzo 2013. Oggi  il Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Roberto Bernardini, ha reso visita al 28° reggimento Comunicazioni Operative “Pavia”. L’Alto Ufficiale è stato accolto dal Comandante dell’Artiglieria e Ispettore dell’Arma di Artiglieria, Generale di Brigata Giovanni Domenico Pintus.

Il Generale Bernardini, dopo aver reso omaggio alla Bandiera di Guerra del reparto, ha partecipato ad un briefing nel corso del quale sono stati illustrati gli elementi organizzativi e le procedure di impiego del 28° reggimento “Comunicazioni Operative”.

Al termine della presentazione, tenuta dal Comandante di reggimento, Col. Giovanni Gagliano, il Gen. Bernardini ha visitato le principali strutture e aree funzionali e operative del reggimento. In particolare il Comandante delle Forze Operative Terrestri, ha avuto modo di verificare le prestazioni e le caratteristiche tecniche degli apparati e dei mezzi tecnici in dotazione al reggimento. La visita si è conclusa con la firma dell’Albo d’Onore del reggimento. (RSM)

Kosovo/ KFOR, JRD W. Cambio al comando del Joint Regional Detachments West


Cap. Claudio CIBELLI – Oggi 21 maggio 2012, presso la base “Villaggio Italia” in località Belo Polje, ha avuto luogo l’avvicendamento al comando del Joint Regional Detachments West (JRD W) di KFOR (Kosovo Force).

Il Tenente Colonnello Luca Vigna Taglianti del 121° Reggimento artiglieria controaerei “Ravenna” di Bologna, è subentrato al Tenente Colonnello Isidoro Cacace, proveniente dal 7° Reggimento NBC “Cremona” di Civitavecchia.

All’evento, presenziato dal Comandante della KFOR, il Generale di Divisione tedesco Erhard Drews erano presenti il Colonnello Sebastiano Longo, Comandante del Multinational Battle Group West (MNBG-W) e numerose autorità militari, locali e della NATO, e delle organizzazioni internazionali.

Gli uomini alla guida del Tenente Colonnello Cacace provengono dai reparti del Comando Artiglieria, in particolare dal 5° Reggimento artiglieria MLRS di Portogruaro, dal 52° Reggimento artiglieria terrestre “Vicenza” di Vercelli, dal 7° Reggimento NBC “Cremona” di Civitavecchia e dal 28° Reggimento “Pavia” di Pesaro. I subentranti provengono dal 121° Reggimento artiglieria controaerei “Ravenna” di Bologna.

Compito principale del del JRD W, che vede alle dipendenze militari italiani, sloveni e turchi, è quello di coordinare le attività degli assetti operativi denominati L.M.T. (Liasion and Monitoring Team),  unità dislocate sul terreno, che sono responsabili delle attività di monitorizzazione e di collegamento tra il Comando della Missione KFOR, le Autorità locali e la popolazione.

Dallo scorso novembre numerose sono state le attività coordinate dal JRD W nella propria area di responsabilità. Contatti giornalieri con le Autorità locali, i sindaci delle municipalità, gli esponenti politici, imprenditori, rappresentanti delle Autorità religiose delle diverse etnie, hanno consentito il consolidamento della presenza di KFOR nell’area.

Oltre 150.000 sono stati i km percorsi all’interno della regione ovest nel periodo del loro mandato, anche in condizioni meteorologiche proibitive rimanendo vicino alle famiglie di alcuni villaggi rimasti isolati a causa delle copiose nevicate dello scorso inverno.

Contatti: Cap. Claudio CIBELLI – Cell. (00386) 49-773403 email: itpio_kfor@yahoo.it – “Villaggio Italia” Pec/Peja-Kosovo – KFOR MNBG-W – Public Affairs Office – COMUNICATO STAMPA, 19 maggio 2012

Afghanistan/ Esercito. Donna: 1° Corso di “Female Engagment” al 28° “Pavia”


Questo slideshow richiede JavaScript.

A Pesaro, presso il 28° reggimento “Pavia”, si sta svolgendo il corso “Female Engagement Team”, della durata di due settimane e riservato al personale femminile selezionato per l’impiego nell’interazione con le donne afghane.

Articolato in moduli full-time dedicati a specifiche aree tematiche (prospettiva di genere, comunicazione cross-culturale, interculturale, non verbale e interazione comunicativa nel negoziato, donne e linguaggio, media e impatto sociale, socio-semiotica e processi culturali, l’Islam e le donne, l’approccio con le vittime di abusi), il corso si avvale di uno staff di docenti provenienti dal mondo civile, tra i quali figurano il giornalista del Tg2 Fabio Chiucconi, Suor Paola e il professor Marco Lombardi, e comprende esperti provenienti dal mondo accademico e da specifiche aree tecnico-specialistiche.

Fonte: http://www.esercito.difesa.it/Notizie/Pagine/1CORSODIFEMALEENGAGEMENTAL28PAVIA120130_31.aspx

Leggi Anche: Afghanistan/ HERAT. Primo corso Female Engagement Teams