Venosa/ Aree di Crisi. Dieci anni fa veniva ucciso il fotoreporter lucano Raffaele Ciriello


di Redazione Basilicata24 - Fotoreporter di guerra. Da Ginestra si era trasferito a Milano. Con le sue immagini ha documentato gli scontri in Kosovo, Sierra Leone, Afghanistan. Questo il suo ultimo video prima di cadere sotto il colpi di un tank israeliano  http://www.youtube.com/watch?v=fHEU-dJ7mTU 13 Marzo 2002 13 marzo 2012. Dieci anni fa il fotoreporter di origini lucane Raffaele Ascanio Ciriello fu … Leggi tutto Venosa/ Aree di Crisi. Dieci anni fa veniva ucciso il fotoreporter lucano Raffaele Ciriello

In memoria di Raffaele Ciriello, fotoreporter ucciso dal fuoco israeliano a Ramallah, nel marzo del 2002


16 febbraio 2006 - Lorenzo Zolfo (assessore alla Cultura Comune di Ginestra (Pz) e cugino di Raffaele Ciriello) Carissimi, sono il prof. Lorenzo Zolfo, assessore alla Cultura Comune di Ginestra (Pz) e cugino di Raffaele Ciriello. Matera Ginestra è il paese originario di Raffaele, fotoreporter di guerra ucciso il 13 marzo 2002 a Ramallah, in Medio-Oriente, … Leggi tutto In memoria di Raffaele Ciriello, fotoreporter ucciso dal fuoco israeliano a Ramallah, nel marzo del 2002

La solitudine del fotoreporter


Affidiamo alle parole di uno dei più grandi inviati italiani, Bernardo Valli, e di un volontario italiano attivo a Kabul, il ricordo di Raffaele Ciriello, il fotoreporter italiano rimasto ucciso il 13 marzo a Ramallah mentre cercava di "coprire" gli scontri tra palestinesi ed esercito israeliano. Per informazioni su fotografi e giornalisti che operano in scenari … Leggi tutto La solitudine del fotoreporter