Archivi tag: Giornata “Eco day”

Spinazzola/ Poligono “Tor di Nebbia”. Addestramento nel rispetto dell’ambiente nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia


Torre di Nebbia, 10 maggio 2014 – La Brigata “Pinerolo” impegnata nell’esercitazione “Lux Ignis III”, nel poligono occasionale di Torre di Nebbia (BA), per la verifica e il mantenimento dello standard di prontezza operativa delle proprie unità, conferma la sensibilità per la tutela dell’ambiente con l’organizzazione della giornata “Eco-day”.

Ieri mattina, circa 50 soldati  hanno bonificato l’area del Bosco Sabini, che insiste nell’agro di Spinazzola, e di alcune discariche abusive individuate sugli itinerari del Parco Nazionale dell’Alta Murgia.

L’attività è stata effettuata con la collaborazione del Comune di Spinazzola e con la partecipazione del Corpo Forestale dello Stato.

Questo impegno ha consentito di raccogliere oltre 250 Kg di rifiuti di vario genere, svariati pneumatici di varia grandezza, filtri olio per motori, taniche di pittura, materiale ferroso di ogni genere e molto altro ancora che era stato abbandonato in discariche occasionali non autorizzate. Tutti i rifiuti, successivamente, sono stati conferiti presso la ditta A.S.I.P.U. di Corato.

Con l’occasione, la Banda della Brigata Pinerolo ha effettuato, nella serata, un concerto a Spinazzola nella  sala Innocenzo XII riscuotendo un grande successo a suggello della collaborazione con il Comune stesso.

Questa collaborazione tra istituzioni dello Stato è un esempio di lavoro sinergico a difesa dell’ambiente e del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e di deterrenza per contrastare i reati ambientali.

L’Esercito, quale risorsa del paese, è sempre pronto ad intervenire per le esigenze del territorio in attività di pubblica utilità.

Andria/ La Brigata “Pinerolo” rinnova l’impegno nella bonifica del Parco Nazionale dell’Alta Murgia


Torre di Nebbia, 23 ottobre 2013 – Nella giornata oggi, la Brigata “Pinerolo” impegnata con 1400 soldati nell’esercitazione “Stupor Mundi II / Lux Ignis” nel poligono occasionale di Torre di Nebbia (BA), rinnova, dopo il successo dell’iniziativa svolta sabato 19 ottobre, il proprio impegno per la tutela dell’ambiente con l’organizzazione di una seconda giornata “Eco-day”.

Circa 70 militari, effettivi al 9° Reggimento Fanteria “BARI” che ha la sua sede a Trani,  e 30 studenti hanno bonificato l’area della strada provinciale 19 e della provinciale 39, che insistono nell’agro di Ruvo di Puglia e Corato. Inoltre è stata bonificata una discariche abusiva di copertoni di autovetture e camion individuata dai militari in esercitazione lungo la provinciale 19.

Dalla discarica abusiva, situata al margine della strada adiacente alla necropoli di San Magno, sono stati recuperati oltre 150 pneumatici di autovettura.

Diversi autocarri militari sono stati riempiti con materiale vario (posate, piatti e bottiglie di plastica, ferro, vetro, pneumatici per camion, carcasse di televisori, filtri olio per motori a scoppio, pezzi di autovetture nonché rifiuti organici), raccolto lungo le strade e sentieri ed opportunamente differenziato.

Svariate decine di quintali di materiale che è stato smaltito in discarica.

L’attività ha visto la partecipazione attiva di una scolaresca di Ruvo di Puglia appartenente alle classi 5 dell’Istituto Istituto Statale Economico e Tecnologico “Padre A.M. Tannoia”. Al temine dell’attività studenti e militari hanno pranzato assieme.