Archivi tag: 21° Gruppo Squadroni “Orsa Maggiore”

Capo Teulada/ Brigata “Sassari”. Esercitazione “Imparare!”


Capo Teulada, 18 dicembre 2013. Si è conclusa oggi, nel poligono di Capo Teulada, alla presenza del Comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa, Generale di Corpo d’Armata Vincenzo Lops e del Presidente della Regione Autonoma della Sardegna Ugo Cappellacci, l’esercitazione “Impare!” (“Insieme!”), attività addestrativa conclusiva dell’approntamento della Brigata “Sassari” in vista della prossima missione in Afghanistan.

L’esercitazione a fuoco, la prima di questo genere in ambito Esercito Italiano, è stata condotta da un complesso minore rinforzato da assetti del genio, appartenenti al 5° Reggimento genio guastatori, che hanno svolto una CARCO (acronimo di Combined Arms Route Clearance Operations), attività che consiste nell’individuare e disattivare ordigni esplosivi improvvisati (IED) per garantire la libertà di movimento lungo un itinerario stradale.

Hanno operato sul terreno, complessivamente, oltre 150 militari del 152° Reggimento fanteria “Sassari”, del 3° Reggimento bersaglieri, del 9° Reggimento fanteria “Bari” e nuclei specialistici composti da genieri addestrati all’individuazione e bonifica di ordigni improvvisati ed altro personale specializzato nell’interagire con aerei in missione di supporto tattico alle forze di terra.

Nel corso dell’esercitazione sono stati impiegati numerosi sistemi d’arma ed armi di nuova generazione e circa 30 mezzi di vario tipo, tra cui il nuovo Veicolo Blindato Medio “Freccia”, il primo veicolo digitalizzato dell’Esercito Italiano.

Un significativo contributo è stato fornito dal 41° Reggimento “Cordenons” con i velivoli a pilotaggio remoto “Raven” e dall’Aviazione dell’Esercito con gli elicotteri AB 205 del 21° Gruppo Squadroni “Orsa Maggiore”.

m.m.

Sardegna/ Poligono di “Capo Teulada”. Esercitazione della Brigata Meccanizzata “Sassari”


OK_sassariIl 13 Giugno scorso, alla presenza del Capo di Stato Maggiore dell’Esercito, Generale Claudio Graziano, e’ stata condotta, presso il poligono permanente di Capo Teulada, l’esercitazione a fuoco a cura del 152° Reggimento fanteria della Brigata “Sassari”, unitamente ad assetti del 5° Reggimento genio guastatori, del 3° Reggimento bersaglieri e del 21° Gruppo Squadroni “Orsa Maggiore”, tesa a dimostrare le potenzialità del poligono di Capo Teulada attraverso l’uso di tutte le armi e di tutti i sistemi d’arma in dotazione ai reparti della Brigata “Sassari”.

Erano presenti all’esercitazione il Comandante del Comando delle Forze Operative Terrestri, Generale Roberto Bernardini, il Comandante del 2° Comando delle Forze di Difesa, Generale Vincenzo Lops, il Comandante dell’Aviazione dell’Esercito, Generale Giangiacomo Calligaris e il Comandante della Brigata “Sassari”, Generale Manlio Scopigno, In tale contesto, i fanti del 152° Reggimento fanteria “Sassari” – al comando del Colonnello Nicola Piccolo – hanno condotto un’operazione terrestre che ha visto l’impiego sul terreno di circa 200 uomini e di oltre 50 mezzi di vario tipo tra cui il VTLM “Lince”, il Veicolo Tattico Leggero Multiruolo impiegato dall’Esercito nei più diversificati contesti operativi.