Dossier "R.D. Congo"

RD Congo/ I progressi della campagna di registrazione delle nascite in Mozambico


Sviluppo e Diritti umani in Africa

Mozambico, programma registrazione anagrafica Sant'Egidio- i certificati dinascita

Le registrazioni continuano con grande successo in Mozambico nel distretto di Mecuburi.

E’ la volta della località di Intatatapila, infatti in questi mesi l’equipe mobile di Bravo! continua a girare nelle varielocalidade (villaggi) e aldeia del distretto di Mecuburi per registrare i bambini e i genitori che ancora non lo sono. Ad Intatapila la registrazione avviene sotto un grande albero che con i suoi rami da un po’ di refrigerio in questo periodo molto caldo del paese, anche perché le attese sono lunghe.

Si arriva presto la mattina dopo aver percorso alcuni Km a piedi o in bicicletta per i più fortunati. In questo periodo le scuole sono chiuse perché ci sono le vacanze quindi le mamme arrivano con tutti i loro figli da registrare, famiglie numerose composte anche da 8 bambini. Molte volte uno dei figli è a casa malato o è andato a lavorare nella machamba ( il campo) o a prendere l’acqua al pozzo e la mamma torna il giorno dopo, ripercorrendo a piedi vari Km, per registrare anche l’ultimo figlio perché non vuole perdere questa occasione così importante: registrare tutti i suoi figli.

La legge mozambicana sullo stato civile infatti non ammette la registrazione senza la presenza del bambino. Ancha, una giovane donna con 4 figli, è tornata tre volte per registrarli tutti. Ha detto “ Ringrazio Dio, perché non avrei avuto i soldi per pagare la registrazione tardiva dei miei figli e non sarebbero potuti andare a scuola. Grazie” Si parla  in macua (dialetto locale) perché quasi nessuno conosce il portoghese, e molti dei nomi e cognomi sono in macua.

Ogni mattina, quando l’équipe arriva, trova sotto l’albero sempre tante persone, a volte più di cento, allora si parla della registrazione perché tante sono le domande che le mamme pongono, hanno un grande desiderio di comprendere per poter aiutare i loro figli. La registrazione dei piccoli è una grande occasione per stare insieme, una mattina al riposo sotto l’albero!

Fonte: Comunità di Sant’Egidio

Informazioni su Direttore Editoriale

Esperto in Comunicazione visive

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Tactical Wach

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.212 follower

Cronologia News per mese

Più letti negli ultimi due giorni

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: