Annunci
Dossier "Kosovo"

Kosovo/ Termine Missione per i Militari Italiani dell’Operational Reserve Force


Questo slideshow richiede JavaScript.

Novo Selo, Kosovo, 29 settembre 2012 – Oggi alle ore 18.30, presso la base militare francese di Camp De Lattre, il Comandante della Kosovo Force (KFOR), Generale di Divisione Volker HALBAUER ha presenziato alla cerimonia di Trasferimento di Autorità tra il contingente italiano della KFOR Operational Reserve Force (ORF), comandata dal Col. Alfonso CORNACCHIA, ed il contingente austro-tedesco.

Durante la cerimonia, il Comandante di KFOR ha riconosciuto e lodato l’operato dei militari italiani ed ha insignito il Col. CORNACCHIA della medaglia NATO per le operazioni svolte in questo teatro operativo.

La missione, durata sei mesi, ha avuto lo scopo di mantenere un ambiente sicuro nel quale gli organismi governativi, le agenzie internazionali e la popolazione possano vivere e lavorare per il progresso del paese.

E’ stata questa la prima volta in cui un reparto italiano ha operato così a lungo in quest’area nel nord del Kosovo, dall’abitato di Kosovska Mitrovica fino al confine amministrativo con la Serbia centrale, tuttora al centro dell’attenzione politica e dei media a causa del rischio di scontri tra le etnie serba ed albanese.

Le operazioni hanno previsto il presidio di zone chiave con postazioni avanzate permanenti, posti di osservazione e controllo, pattuglie, scorte di sicurezza, controllo di civili durante dimostrazioni locali, bonifica di ordigni esplosivi, attività di cooperazione con l’esercito serbo. Di particolare rilevanza sono state le operazioni svolte durante le elezioni nazionali in Serbia, la chiusura di valichi non autorizzati lungo il confine amministrativo con la Serbia centrale, il mantenimento della libertà di movimento messo a rischio da barricate erette da manifestanti.

A fattor comune in tutte le operazioni, i continui contatti con tutte le autorità, organizzazioni internazionali, rappresentanti locali e popolazione di ogni etnia sono stati la risorsa vincente per instaurare cordiali rapporti di comprensione reciproca e risolvere situazioni potenzialmente a rischio.

Il KFOR Operational Reserve Force è un’unità multinazionale alle dirette dipendenze del Comandante KFOR. E’ stato costituito su base dell’11° Reggimento Bersaglieri di stanza ad Orcenico Superiore (PN), ed include anche i seguenti reparti:
– una Compagnia Infanterie de Marine dell’Esercito francese,
– un plotone del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona
– un plotone del 7° Reggimento Difesa NBC di Civitavecchia (RM)
– un plotone del 7° Reggimento Trasmissioni – Sacile (PN)
– una squadra del Reggimento Lagunari “Serenissima”
– un nucleo Carabinieri
per un totale di circa 600 militari.

Annunci

Informazioni su Antonio Conte

Docente Miur - Laboratori Tecnologici e Tecniche della Comunicazione Multimediale

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Online da Agosto 2009

  • 978,345 accessi

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.211 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Cronologia post

settembre: 2012
L M M G V S D
« Ago   Ott »
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Venosa/ Chiesa SS. Trinità

Pirateria in Corno d’Africa

RSM è stato segnalato su:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: