Archivi tag: Bracciano

Bracciano/ Il C.te delle Forze Operative Terrestri all’Esercitazione Pegaso 2013-2



Bracciano, 27 febbraio 2013 – Il Comandante delle Forze Operative Terrestri, Generale di Corpo d’Armata Roberto  Bernardini, si è recato in visita  al Comando Artiglieria di Bracciano per assistere all’Esercitazione “Pegaso 2013-2” che ha visto impegnati i Posti Comando della Brigata “Pozzuolo del Friuli” e del reggimento Lagunari “Serenissima” in previsione del loro prossimo impiego in Libano.

L’Alto Ufficiale è stato ricevuto dal Comandante del Centro di Simulazione e Validazione dell’Esercito, Generale di Divisione Leonardo Di Marco, che gli ha illustrato i dettagli dell’esercitazione incentrata sul corretto utilizzo delle procedure standardizzate e sullo sviluppo del processo decisionale in ambito posti comando al fine di validare l’impiego delle unità nei teatri operativi.

Kosovo/ MNBG-W, il C.te Col. a. (ter) t. ISSMI Vincenzo Cipullo


Multinational Battle Group West – Kosovo

Col. a. (ter) t. ISSMI Vincenzo Cipullo

Comandante del 21° Reggimento Artiglieria Terrestre “Triestre”

Il Col. Vincenzo Cipullo, nato a San Tammaro (CE) il 15 giugno 1967, dopo aver conseguito la maturità scientifica presso la Scuola Militare “Nunziatella” in Napoli (dal 1983 al 1986 – 196° Corso), ha frequentato il 168° Corso “Fedeltà” dell’Accademia Militare di Modena nel biennio 1986-1988.

Successivamente alla nomina a Sottotenente dell’Arma di Artiglieria, ha completato la formazione di base presso la “Scuola d’applicazione” di Torino e la “Scuola di Artiglieria” di Bracciano (Corso Tecnico Applicativo). In aggiunta, prima dell’impiego operativo, è stato impiegato (sei mesi) presso il Centro Addestramento Reclute del 3° rgt. Granatieri “Guardie” in Orvieto.

Ha completato l’iter formativo con la scuola di guerra dell’Esercito Italiano (125° Corso) in Civitavecchia, il Corso Superiore di Stato Maggiore Interforze (5° Corso) in Roma presso Centro Alti Studi della Difesa ed il Master di II Livello in Scienze Strategiche (Università degli Studi di Torino) e di quello in Relazioni Internazionali (Università degli Studi di Torino) e di quello in Relazioni Internazionali (Università Luiss e CASD di Roma).

I suoi incarichi di comando includono periodi da C.te di Sezione, Sottocomandante, Comandante di Batteria OBICI M 109 G ed L Aiutante Capo Centro Operativo presso il 21° Reggimento “TRIESTE”. Ha inoltre ricoperto l’incarico di Comandante di Plotone Fucilieri nell’ambito dell’Operazione “IBIS” in Somalia (tre mesi 1993-1994) e di Comandante di Battaglione Allievi Marescialli (8° Corso “IMPETO”) presso la Scuola Sottufficiali dell’Esercito (2005-2007).

Ha esperienza di Stato Maggiore in ambito nazionale ed internazionale maturata negli incarichi di Ufficiale Addetto dell’Ufficio Addestramento e Studi dell’Accademia Militare (1996-1998) e dell’Ufficio del Sottocapo dello Stato Maggiore della Difesa (2003-2005) nonchè presso il Comando Multi Nazionale EUROFOR di Firenze (1999-2002), Quartier Generale della NATO SFOR in Sarajevo (1999) ed il Comando del Raggruppamento “ACQUILA” in Albania (2001).

Il Col. Cipullo è insignito della Croce d’Argento per anzianità di servizio, Croce Commemorativa per la salvaguardia delle libere istituzioni e di mantenimento di ordine pubblico (“VESPRI SICILIANI“), della Croce Commemorativa per la missione di pace in Somalia, Bosnia e Kosovo, e della connessa medaglia dell’ONU o della NATO.

Egli, è inoltre, laureato in “Economia e Commercio” e “Scienze Politiche” presso l’Università degli Studi di Salerno.

Dal 17 settembre 2007 ha assunto l’incarico di Addetto Aggiunto per i Comitati di Politica Militare in ambito Rappresentanza Permanente d’Italia presso il Consiglio Atlantico.

Dal 2007 è sposato con la Singora Karla ed ha due figli: Pierpaolo e Sofia.

Ente di provenienza: Rappresentanza Permanente d’Italia presso il Consiglio Atlantico con l’incarico di “Addetto Aggiunto per i Comitati di Politica Militare“.