Dossier "Estonia", Dossier "Lettonia", Dossier "Lituania"

Lituania/ TASK FORCE AIR, un sostegno italiano. Consegnato all’orfanotrofio di Siauliai un importante e considerevole carico umanitario


 

Šiauliai – L’impegno dei militari italiani è forse ineguale nelle altre forze armate nel mondo specie se extra europeo, pare anzi che l’essere militare per noi italiani sia strumentale al voler certe vuole dare un concreto supporto anche sociale alle persone e ai territori sul quale essi si trovano ad operare. Ma è l’italianità che li accompagna a non smettere la dimostrazione di solidarietà spesso in modo concreto. Questa italianità, quale sinonimo di apertura all’altro da se, esiste ed è amplificata proprio dalle e nelle nostre attività militari. Provate a leggere questo blog, troverete numerosi articoli che narrano di questo tratto distintivo.

Ma a giudizio di chi scrive vi è ancora altro. Ciò che fa rivelare al mondo il militare italiano è anche la sua aderenza a quello spirito morale ed etico europeo, un valore che forse dovremmo imparare a riconosce e a dimostrare proprio come fanno questi valorosi delegati della Task Force Air (TFA) di cui qui si andrà a breve a tracciare una loro recentissima iniziativa umanitaria: un’azione che van oltre il loro dovere e che, a chi scrive pare, sia stata offerta con incondizionata gratuità.

Il personale della TFA che è ora di stanza in Šiauliai ha il compito di assicurare l’integrità dello spazio aereo sui cieli di Lituania, Estonia e Lettonia attraverso l’attivazione in maniera rapida di una coppia di velivoli intercettori al fine di raggiungere ed identificare uno o più aerei sconosciuti che violano i cieli dell’Alleanza garantendone la sicurezza. Questo il loro compito istituzionale, tuttavia ieri una loro delegazione ha visitato l’orfanotrofio della città di Šiauliai che accoglie al suo interno una struttura che ora ospita circa 30 neonati e numerosi bambini tra 1 ed 8 anni.

Si tratta di una visita a cui ha preso parte anche le famiglie fatte giungere appositamente in Lituania e che poi si sono schierate con il personale italiano per la consegna di un ingente carico di effetti umanitari tra cui vestiti, scarpe e giocattoli fatti giungere in Lituania grazie ad passaggio offerto da un velivolo C130 della 46^ Brigata Aerea.

Il Generale Roberto Boi, Comandante della Brigata, ha voluto anche lui personalmente consegnare i beni della TFA, dicendosi onorato di un trasporto così corposo e consegnato con modo significativamente allargato – cioè con le famiglie del personale militare –  a testimoniare una partecipazione anche sociale per la vita della comunità e la vita stessa dei piccoli ospiti della casa famiglia di Šiauliai.

Il Task Group Commander della TFA italiana incontrando la Direttrice dell’orfanotrofio, ha potuto spiegare ai presenti l’importanza di queste generose donazioni a favore della comunità locale: “il personale della Task Force Air ha idealmente adottato ogni bambino ospite di questo meraviglioso istituto, per noi è importante poter offrire il massimo impegno per far sorridere i fanciulli che ne fanno parte, ma è altrettanto importante supportare chi dedica la propria vita ad accudirli e crescerli per garantire loro un futuro migliore“.

La risposta commossa della Direttrice dell’Orfanotrofio, dott.ssa Audronè Kardašienè, non si è fatta aspettare. Ha ringraziato il personale della TFA con queste parole: “voi italiani vi prendete cura di noi con gesti di ogni genere ed anche il più piccolo per noi ha un immenso valore. Un grazie anche a tutti gli italiani che hanno voluto, da molto lontano, regalare un pensiero di vicinanza e affetto. Tutto ciò accresce quel sentimento di stima e apprezzamento reciproco”.

Antonio Conte

 

Informazioni su Redazione

Docente Miur - Dipartimento Audiovisivi

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Online da Agosto 2009

  • 896,270 accessi

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.212 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Cronologia post

luglio: 2015
L M M G V S D
« Giu   Ago »
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Venosa/ Chiesa SS. Trinità

Pirateria in Corno d’Africa

RSM è stato segnalato su:

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: