Annunci
Dossier "Kosovo"

Kosovo/ I Nazionalisti (Vetevendosje) si scontrano con polizia


Sono 20 i feriti di ieri sabato, 14 Gennaio 2012, nello scontro nei pressi del confine Kosovo-Serbia tra i manifestanti nazionalisti e la Polizia del Kosovo. Di questi sono dieci gli agenti di polizia rimasti feriti negli  vicino al nord-est attraversando nei pressi di Merdare, dopo il loro trasferimento per aprire la strada che conduce al confine che era stato bloccato dai manifestanti.

La polizia ha usato gas lacrimogeni e cannoni ad acqua per disperdere la folla, che era in via di Merdare, dove si è tentato di bloccare il passaggio in una protesta organizzata dall’opposizione Autodeterminazione (Vetevendosje) Movimento.

Gli scontri sono avvenuti a circa 14:30, a quattro chilometri dal confine Merdare, dopo che la polizia ha ordinato alla folla di manifestanti a disperdersi.

Mentre la situazione si è calmata nel tardo pomeriggio, i manifestanti sono rimasti vicino al confine e avrebbero dichiarato che avrebbero tentato di nuovo di chiudere l’autostrada.

Il Movimento Vetevendosje aveva già annunciato all’inizio di questa settimana che avrebbe bloccato il libero flusso dei beni a Merdare e nel sud-est a Dheu i Bardhe, al fine di sostenere una mozione parlamentare che sostiene un recente divieto di commercio con la Serbia.

Ma una significativa presenza della polizia impediva ai manifestanti di raggiungere i cancelli di confine, fermare la folla a circa cinque chilometri dalla loro destinazione.

Il Movimento ha dichiarato che otto dei suoi membri più anziani, compreso il suo leader Albin Kurti, sono stati arrestati dalla polizia del Kosovo durante la protesta.

La polizia non ha confermato gli arresti, dicendo che al Kurti sono state offerte cure mediche dopo essere stato spruzzato con gas lacrimogeni e spray al pepe.

Confermiamo che  Albin Kurti non è stato arrestato e non è rimasto in consegna della polizia – dice il portavoce della polizia Baki Kelani al quotidiano  Balkan Insight, sabato scorso  – Quello che sappiamo è che 18 persone sono state arrestate per aver disobbedito agli ordini della polizia e attaccando gli agenti con oggetti diversi, tra cui pietre, ed avrebbero feriti 10 agenti” .

Comunque fonti non ufficiali, afferma che almeno cinque manifestanti sono stati leggermente feriti dalle spray al pepe e gas lacrimogeni.

La situazione al sud-orientale porta Dheu i Bardhe è calmo, e non sono stati segnalati incidenti. I manifestanti sono stati fermati dalla polizia a circa due chilometri di distanza dall’incrocio, dove hanno bloccato l’autostrada che porta verso il confine.

Nei giorni precedenti la manifestazione, i funzionari del Kosovo, compreso il presidente e primo ministro, ha invitato i kosovari per rifiutare la chiamata di bloccare i valichi di frontiera. Ambasciate occidentali, nel frattempo, messo in guardia contro la protesta.

Fonte:  Balkan Insight
Annunci

Informazioni su Direttore Editoriale

Esperto in Comunicazione visive - Fondatore dei Blog "Rassegna Stampa Militare", "Studenti Creativi, "Le Orme dei Dinosauri", "Cronache Venosine"

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Annunci

Tactical Wach

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.212 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: