Archivi tag: Ispettorato Generale della Sanità Militare

Roma/ Un convegno su “La logistica militare nella medicina delle catastrofi”


ROMA, gli scorsi 22 e 23 OTTOBRE 2015 si è svolto l’evento, organizzato dall’Ispettorato Generale della Sanità Militare, l’International disaster medicine association  ed il Policlinico Militare di Roma “Celio”  articolato come già anticipato su due giornate (22 e 23 ottobre presso l’aula Lisai del Policlinico militare di Roma) e sviluppato con interventi di medici specialisti e di esperti sul tema della cooperazione e possibili sinergie tra militari e civili nella gestione di disastri naturali (uragani, tempeste, terremoti) o di disastri causati dall’ uomo in ambito civile (disastri Industriali) o in ambito militare (guerre).

Obiettivo in caso di questi eventi è quello di ridurre al massimo il numero di vittime mediante una rete efficace di soccorsi, formata da personale che abbia acquisito l’esperienza necessaria attraverso training specialistici specifici per intervenire in maniera tempestiva e con team dedicati e coordinati nelle aree colpite.

Il convegno, alla 6^ edizione, era inserito negli eventi promossi dallo Stato maggiore della Difesa per l’Educazione continua in medicina per favorire l’aggiornamento scientifico degli operatori sanitari militari.

Anche se l’evento è trascorso se ne da notizia per l’interesse suscitato dal tema.

La redazione

Allegati: Brochure
LOCANDINA-copia

Roma/ Policlinico del Celio. Campagna “Difendi la Patria. Dai valore alla vita”. Il 2° Seminario di Formazione per il personale della Difesa


Si è tenuto oggi, presso la sala LISAI del Policlinico Militare del Celio in Roma, il seminario “I trapianti d’organo e la cultura della donazione”, organizzato dall’Ispettorato Generale della Sanità Militare (IGESAN) in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti (CNT) e l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule (AIDO).

L’evento, alla sua seconda edizione, è parte della campagna ‘Difendi la Patria. Dai Valore alla Vita.’, nata da un Protocollo d’Intesa tra i Ministeri della Difesa e della Salute e mirata a promuovere la cultura della donazione e del trapianto d’organi.

Riservato a personale medico delle quattro Forze Armate selezionato per promuovere l’informazione sui trapianti in ambito Difesa, l’evento si è articolato in una sessione di interventi da parte delle autorità di settore ed in un workshop dedicato ai frequentatori.

A premessa dei lavori, l’indirizzo di saluto delle Autorità promotrici del convegno: l’Ispettore Generale della Sanità Militare, Tenente Generale Federico Marmo che, nel definire la donazione come “un atto di generosità, un dare di sé che, in buona sostanza, definisce l’essenza del militare”, ha evidenziato il traguardo delle 3000 adesioni raggiunte dalla campagna nei suoi tre anni di vita; ed il dottor Alessandro Nanni Costa, direttore generale del Centro Nazionale Trapianti, che ha ringraziato le Forze Armate per aver voluto condividere l’iniziativa e per il loro quotidiano impegno nelle attività di trasporto degli organi. Nel corso dei lavori, il Dott. Vincenzo Passarelli, Presidente nazionale dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, nel ricordare i 40 anni di attività dell’Associazione in piena sinergia con le Istituzioni, ha ringraziato le Forze Armate, “Corpi che hanno sempre dato, e che continuano a dare, anche in questo campo”. 

A chiusura del Seminario, la consegna degli attestati ai frequentatori, prossimi ambasciatori della cultura della donazione nel mondo militare.

Roma/ Seminario. “I trapianti d’organo e la cultura della donazione


Logo della Difesa
Logo della Difesa
Logo Centro Nazionale Trapianti
Logo Centro Nazionale Trapianti

Nell’ambito della campagna “Difendi la Patria. Dai valore alla vita”, al Policlinico del Celio Difesa e Salute insieme per donare.

Il 22 gennaio prossimo, presso la sala LISAI del Policlinico Militare del Celio, avrà luogo il seminario “I trapianti d’organo e la cultura della donazione”.

Organizzato dall’Ispettorato Generale della Sanità Militare in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti e l’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule, l’evento – alla sua seconda edizione – si inserisce nell’ambito della campagna ‘Difendi la Patria. Dai Valore alla Vita.’, originata da un Protocollo d’Intesa tra i Ministeri della Difesa e della Salute e mirata a promuovere la cultura della donazione e del trapianto d’organi.

Il Seminario, riservato a 40 militari appartenenti al personale medico delle quattro Forze Armate, si pone come obiettivo la formazione degli specialisti che, in ambito Difesa, promuoveranno la cultura e l’informazione sui trapianti di organi, tessuti e cellule.

Le autorità promotrici dell’iniziativa – il Tenente Generale Federico Marmo, Ispettore Generale della Sanità Militare, il Dottor Alessandro Nanni Costa Direttore Generale del Centro Nazionale Trapianti e il Dott. Vincenzo Passarelli, Presidente nazionale dell’Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule – saranno a disposizione dei media il giorno dell’evento dalle ore 09.30 alle ore 10.00 e, compatibilmente con lo sviluppo dei lavori, nel corso del Seminario.