Dossier "Kosovo", Pag.01 L'Editoriale

Kosovo/ “Kosovo in my mind!” Grazie @kosovoskimob


Questo slideshow richiede JavaScript.

di Antonio Conte  – Quanti di voi non immaginano che in Kosovo vi siano le colline, montagne e che in inverno cada abbondante una coperta di neve bianca? Quanti di voi non immaginano che giovani, ma non solo, con attrezzatura da sci o da snowboard scivolano giù, lungo i pendii, veloci, ondulando sulla tavola tra piccole dune di neve? Quanti di voi ancora viaggiano per molte ore in auto o volano in aereo per monti stranieri? Il Kosovo, tra i monti Balcani, ad un’ora di aereo da Bari, è una neonata nazione il cui popolo grida con voce afona la sua disperata sfida alla vita. Il Kosovo, somma di culture e di popoli perpetua una arrampicata secolare in solitudine lungo una fune senza fine.

Strano destino per questa gente. Sarà la magia dei luoghi che strania così tanto? Strano atteggiamento il nostro, noi che ci diciamo gente civile e cordiale. Gente che sa aprire canali commerciali anche con cinesi, per dire di un popolo culturalmente diverso da noi, e perfino con le tribù più esogene, eppure ignora realtà sociali che vivono oltre l’Adriatico, ad un’ora di volo da Bari. E’ la lingua che è diversa? Forse l’albanese o anche il greco è difficile da imparare? Ma, per noi del sud, spesso lo è anche l’inglese ed il francese. Di queste, poche ore nei corsi a scuola, e spesso malfatti. Pochissimi quelli privati che funzionano davvero. Forse, basterebbe scambiarsi i docenti madrelingua, aumentare le ore dedicate alle lingue.

Ma guardiamo queste foto sulla neve: accendono l’animo, ti attraggono, ti invocano: a stare tra questa gente che – pare – si stia divertendo davvero, basterebbe poco. E’ stato bravo il creativo ed il fotografo? Forse il paesaggio del Kosovo non è così bello come appare qui?

Ma perché questo strano articolo? Ecco, lo devo ad un amico, un nuovo amico di Twitter, non so nulla di lui, eppure mi ha scritto, mi ha segnalato il suo sito. mi ha chiesto di pubblicare le sue foto:

“dear antonio, you can use photos from this site: http://www.njeri.net/snow/

Lo faccio! Lo faccio volentieri caro amico tra i monti dei Balcani. La “Primavera Araba” è iniziata così, con la solidarietà sana dei Social Network. Ma ora, caro amico di Twitter,  giochiamo un po con la sfera di cristallo: vediamo cosa dice il futuro.

Strofino un poco, … ecco, la visione: ci siamo! Credo che tra qualche anno da Bari, ma non solo, partiranno voli per Pristina. E soprattutto, da Bari le agenzie di viaggio venderanno pacchetti vacanze natalizi per sciare sui monti Balcani. Molti pugliesi andranno a vedere, molti altri intendo, e si divertiranno. Il Kosovo, il Governo del Kosovo avrà garantito la sicurezza ai turisti, anche nel nord, ed i cittadini, tutti i cittadini, saranno impegnati anche in questa nuova fonte economica. E, chissà uno dei prossimi cinepanettoni italiani sarà fatto proprio a Pristina. Sarebbe proprio una bella mossa: tipicamente alla Rocco Papaleo, una mossa da lucano. Dopo aver girato con successo – un meritato successo – “Basilicata Coast to Coast”, potrebbe per esempio, fare “Mediterraneo Cost to Coast”? Il titolo a me piace. Un sequel con un impatto sociale notevole: non c’è che dire. quasi quasi mi dispiace di bruciarlo così, in un articoletto. Ecco come naufraga la mia carriera di copy writer ed un potenziale progetto che avrei potuto fare insieme a lui. Mannaggia! Comunque a lui vengono molto molto bene le cose. Ricordate Basilicata on my mind? No? Bhe cercatela su Youtube, è troppo forte. Lui, Rocco Papaleo, si che saprebbe cambiare rapidamente le cose in Kosovo. Pensate lo hanno preso per San Remo. Penso proprio che funzionerebbe.

Purtroppo il gioco della sfera era una finta: non vi è nessuna sfera da strofinare, mentre il Kosovo rimane ‘bello ed impossibile’ mentre suona la sua musica senza corde, e dei pugliesi sono alcuni, i più attenti, si sono dati da fare.

Da parte mia, mi sento di spendere, ancora un po di righe per questa gente, in quanto, l’aver citato rocco Papaleo, mi fa venire in mente una proporzione, ovvero che il Kosovo sta all’Europa come la Basilicata sta all’Italia. E,  in quanto ai lucani?…. beh quelli hanno sempre amato prodigarsi per il prossimo, anche contro i loro stessi interessi e, le cose – dicono – le fanno con il cuore.

Antonio Conte

Le foto le ho prese da questo sito: http://www.njeri.net/snow/ mi sono state segnalate da @kosovoskimob che ringrazio di cuore per avermele segnalate.

Informazioni su Direttore Editoriale

CEO & Redattore Capo, Inviato

Discussione

2 pensieri su “Kosovo/ “Kosovo in my mind!” Grazie @kosovoskimob

  1. bella teoria bello il poterlo pensare ,ma in verità io ci son stata la set scorsa a pristina e ciò che mi ha impressionato ,è un sentore di guerriglia,son andata x rivedermi con l amore della mia vita ,con l animo felice ,e mi son trovata catapultata in una città piena di foto di morti appicicate ai portoni delle casa nelle vie del centro all entrata del parco dove le mamme dovrebbero portar i bimbi a giocare ,foto di giovani morti anche recentemente ,morti x guerriglia !come posson crescere con la speranza che il candore della neve sia reale se vedon il rosso del sangue ovunque !scusatemi se con le mie impressioni ho urtato la sensibilità ma vorrei solo dire lasciateli vivere con la speranza !

    "Mi piace"

    Pubblicato da stefania | 5 febbraio 2012, 23:19

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Le Rubriche

Cronologia News per mese

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Unisciti ad altri 1.436 follower

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: