Advertisements
Dossier "Libano"

Libano/ Solidarietà. Il contingente italiano dona libri e materiale scolastico ad alcune scuole


Shama (Libano del sud), 18 marzo 2015. Nei giorni scorsi, i caschi blu del contingente italiano hanno distribuito presso alcuni istituti scolastici nel Libano del Sud libri di italiano e materiale scolastico, destinato ad iniziative di solidarietà in favore della popolazione locale.

In particolare, sono stati consegnati libri di italiano al liceo della municipalità di Ayta Ash’Shab, cittadina dell’entroterra all’interno dell’area di responsabilità a guida italiana, i testi sono stati donati dalla ALMA EDIZIONI, casa editrice italiana che ha collaborato per la realizzazione del progetto.

Per l’occasione, il Direttore della scuola ha organizzato una cerimonia presieduta dal Gen. B. Stefano DEL COL, Comandante del Settore Ovest di UNIFIL e del Contingente Italiano, e con la partecipazione dell’Addetto alla Difesa dell’Ambasciata Italiana in Libano, Gen. B. Pierluigi Monteduro, del rappresentante del Ministero della Pubblica Istruzione libanese, Mr. Hadi Zalzali, di altre autorità locali civili e militari locali e di numerosi studenti della scuola.

Nel suo discorso, il Direttore dell’istituto ha illustrato il progetto d’istruzione che prevede l’insegnamento della lingua italiana come seconda lingua obbligatoria, in numerose scuole del Libano, e con l’occasione ha voluto sottolineare l’impegno del Contingente Italiano, che oltre a essere presente sul territorio nel garantire sicurezza e pace, è costantemente impegnato nel contesto sociale nella realizzazione di progetti in vari settori a favore della popolazione. Gli alunni verranno coinvolti anche con un concorso internazionale di poesia e con la traduzione di libri di poesia per accrescere la loro mediazione nello studio della lingua italiana.

Inoltre, i militari dell’unità di manovra di ITALBATT, su base Reggimento “Cavalleggeri Guide” (19°), hanno consegnato kit scolastici, donati dagli studenti dell’Istituto Manzoni di Molfetta ai loro coetanei libanesi della scuola pubblica di DAYR QUANUN. Per l’occasione è stata realizzata una videoconferenza che ha messo in contatto alunni e insegnanti libanesi ed italiani per un confronto interculturale.

La Cooperazione Civile e Militare del contingente italiano, attualmente su base Brigata “Pinerolo”, opera nel pieno rispetto dei compiti assegnati dalla risoluzione 1701 del 2006 delle Nazioni Unite al fine di garantire l’assistenza alla popolazione e migliorare le condizioni di vita e sviluppare l’economia locale.

Advertisements

Informazioni su Redazione

Docente Miur - Dipartimento Audiovisivi

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Advertisements

Online da Agosto 2009

  • 930,151 accessi

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.212 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Cronologia post

marzo: 2015
L M M G V S D
« Gen   Apr »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Venosa/ Chiesa SS. Trinità

Pirateria in Corno d’Africa

RSM è stato segnalato su:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: