Cagliari/ La Marina ricorda i caduti del Sommergibile “Malachite”


Sommergibile "Malachite"
Sommergibile “Malachite”

Settanta, tanti sono gli anni passati dal tragico affondamento del Sommergibile Malachite, colpito “al cuore” alle ore 11,00 del 9 febbraio 1943, dal sommergibile olandese Dolfijn, di ritorno da una missione sulle coste algerine che aveva lo scopo di trasportare undici incursori del Battaglione San Marco, con lo scopo di conquistare il ponte ferroviario di El Kejur.

La Marina Militare ha ricordato i suoi 35 marinai, inabissati con il sommergibile, in una cerimonia che ha avuto luogo ieri, di fronte alla costa di Cagliari, davanti a Capo Spartivento, considerato per la Forza Armata, uno dei suoi “santuari”. Solo 8 membri dell’equipaggio si salvarono dal siluramento del Malachite che giace, da allora, a 124 metri di profondità.

08 FEB 2013 – SCO

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.