Pag.40 Orme dei Dinosauri

La Comunicazione nella Formazione a Distanza


Conferenza

Conferenza

Lo sviluppo delle Tecnologie ed il loro costo sempre più accessibile ha reso fruibile ed alla portata di tutti l’uso di strumenti tipicamente aziendali. Ad esempio la Bacheca. Chi prima di pochi anni fa ne usava una, reale o elettronica? Le grandi aziende, le scuole ed i luoghi con grande affluenza di persone in genere. Oggi ognuno dei cittadini digitali ne possiede almeno una, ad esempio quella di Linkedin, o se volete di Facebook.

Ma non solo quanti avrebbero pensato di poter fare facilmente con gli amici una Videoconferenza? E, ancora ben chiaro nei nostri ricordi almeno un film di fantascienza o a sfondo tecnologico un momento dedicato ad una tale tecnologia. Nel serial TVSpazio 1999” secolo passato, era quasi lo standard, e quanti di noi avrebbero pesato che oggi con SKYPE o MESSENGER o con Acrobat.com fosse realizzabile quasi a costo zero?

Siamo forse divenuti tutti dei manager, professionisti della comunicazione?

Ebbene, se da un lato l’esistenza stesa di tali Tecnologia non è un motivo tale che noi la si debba necessariamente usare, dall’altro la spinta dei nostri familiari, amici, conoscenti, o provenienti dalle possibili occasioni sfruttabili per la ricerca del lavoro, ad esempio, ci spingono a farne uso, ed a volte quasi a costringerci a far parte di una conferenza solo perché è trendy, o perché è figo! E ciò, anche quando, a volte, se ne può fare tranquillamente a meno.

E tuttavia, non possiamo sottrarci al progresso, ne possiamo puntare i piedi nell’utopistico tentativo di frenarlo. Il rischio è di rimanere fuori dal marcato, dalla cerchia di influenza degli amici. Come ci si sentirà, ad esempio, un giorno quando scopriremo che tutti i nostri migliori amici sono su Facebook, o che grazie a Flick si scambiano continuamente fotografie dei loro viaggi?


 

In tal senso è davvero lodevole scoprire che nella Certificazione Informatica PEKIT, recentemente riconosciuta dal MIUR (Ministero Istruzione Università e Ricerca) quale percorso formativo d’eccellenza prevedo proprio due moduli a tal proposito: “Vivere in Connessione” ed “Esperienza Multimediale”. La certificazione prevede in tutto 5 esami, per cui ci vorrà potrà conseguirla. Basta contattare la “Fondazione Sviluppo Europa” o inviare una richiesta di informazioni dai link in questa pagina agli uffici preposti di Titel, L’istituto di Formazione a Distanza in Informatica. Qui viene riproposto per comodità. Tra l’altro é proprio Titel che ospita questo Blog.

Quindi riprendendo il filo del nostro discorso la Comunicazione oggi si serve di tecnologie più o meno note. Di seguito riportiamo un semplice sunto in cui si distinguono due tipologie di situazioni: Comunicazione SincronaComunicazione Asincrona.

A seconda della situazione o dell’ambiente in cui ci troviamo possiamo comunicare con una delle due modalità o contemporaneamente con tutt’e due.

In genere ciò avviene in fase di Formazione a Distanza (F.aD.), in cui vi è una confluenza di tecnologia al fine di favore il corsista in tutti i modi possibili nella fase di apprendimento.

Qui si trovano le Bacheche su cui lasciare o leggere gli avvisi, I Forum tematici in cui approfondire i vari temi o aspetti particolari di alcune materie, si troveranno magari dei Video che illustrano con un filmato una situazione o una lezione, anche l’Audio può essere utile per una nota a latere. I Corsisti avranno generalmente anche la possibilità di leggere un Blog che illustri i progressi dei compagni o scriverne uno da se. Questo in Modalità Asincrona.

Sul piano dell’apprendimento e della Comunicazione in Modalità Sincrona non può mancare una Videoconferenza in cui il docente ed i partecipanti sono coinvolti in una sessione di studio Audiovisiva. Si consiglia in genere un monitor non troppo piccolo e cuffie e microfono. E bene non utilizzare il microfono incorporato nel Notebook insieme alle casse per un fastidioso ritorno di Audio nel microfono aperto. E ancora durante la Videoconferenza o la Videolezione si potranno inviare testi al docente (o al suo assistente) tramite Chat che potrà rispondere direttamente via Chat o a voce via VOIP.

Anche il VOIP è una tecnologia utile alla modalità di Comunicazione Sincrona, e sostituisce la classica telefonata. Con il VOIP la voce passa attraverso un canale digitale via ADSL e non analogicamente via doppino di rame. In realtà può accadere spesso che la ADSL viaggi ancora su filo di rame bianco e rosso, ma certo non ci sarà bisogno del modem/router per una telefonata classica.

Antonio Conte, pubblicata sul Blog di Titel, Istituto per la Formazione Informatica a distanza.

Informazioni su Direttore Editoriale

Esperto in Comunicazione visive

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Le Rubriche

Tactical Wach

Cronologia News per mese

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Unisciti ad altri 2.152 follower

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: