Pag.29 Operazioni Militari

Miadit Palestina/ Carabinieri. Al via la terza missione di addestramento a Jericho


Roma, 29 settembre 2015 – Jericho, 29 settembre 2015 – Questa mattina presso il Center Training Institute (CTI) di Jericho, si è tenuta la cerimonia di apertura terza edizione[1] della missione MIADIT in Palestina. L’attività nasce da un accordo bilaterale tra il Ministero della Difesa italiano e il Ministero dell’Interno palestinese, in base al quale un team di Carabinieri specializzati in vari rami professionali, dall’ordine pubblico alla polizia giudiziaria, dalla tutela del patrimonio culturale alle investigazioni scientifiche, svolge delle sessioni di addestramento in favore delle Forze di Sicurezza palestinesi, quali la Presidential Guard, la National Security Force, la Palestinian Civil Police, la General Military Training Commission e la Touristic Police.

La missione prevede un corso specialistico di dodici settimane, che vedrà impegnati 30 istruttori dell’Arma dei Carabinieri, selezionati dal 1° Reggimento Carabinieri Paracadutisti “Tuscania”, dal 7° Reggimento “Trentino Alto Adige”, dal 13° Reggimento “Friuli Venezia Giulia”, dai Reparti Investigativi dell’Arma Territoriale e dal Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.

Le attività si svolgeranno presso il CTI di Jericho, un’accademia interforze, e saranno incentrate sulla formazione avanzata nelle tecniche di polizia, investigative e di  protezione dei siti di interesse archeologico-culturale: un delicato impegno che si propone di contribuire in modo significativo, nel contesto degli sforzi internazionali, ad accrescere le capacità tecniche ed operative delle forze di sicurezza locali.

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il Console Generale d’Italia in Gerusalemme Davide La Cecilia, il Gen. D. Ioussef Al-Halo, Comandante del  General Military Training Commission (GMTC), il Governatore della città di Jericho e i rappresentanti delle missioni  US Security Coordinator (USSC) on the Israelian and Palestinian Authorities e European Coordinating Office for Palestinian Police Support (EUPOL COPPS). Presenti anche 150 corsisti e 25 assistenti istruttori, qualificati dai Carabinieri nelle precedenti edizioni.

La missione addestrativa in Palestina, svolta dall’Arma dei Carabinieri sotto l’egida USSC, che ha menzionato l’attività dell’Arma anche in occasione del 15° World Summit on Counter-Terrorism in Tel Aviv,  si va ad aggiungere alle numerose operazioni attualmente in corso di “capacity building” condotte dalle Forze Armate italiane in diversi teatri operativi esteri.

Informazioni su Redazione

Docente Miur - Dipartimento Audiovisivi

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Online da Agosto 2009

  • 896,270 accessi

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.212 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Cronologia post

ottobre: 2015
L M M G V S D
« Set   Nov »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Venosa/ Chiesa SS. Trinità

Pirateria in Corno d’Africa

RSM è stato segnalato su:

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: