Pag.09 Mezzi e Tecnologie

Army.mil/ Gli ingegneri del Picatinny ‘friggeranno’ gli obiettivi militari con sistemi d’arma Laser


di Antonio Conte – E se friggessimo gli obiettivi militari invece di bombardarli? Degli studi su questo tipo di idee con un prototipo per questo nuovo tipo di arma sono a buon punto. In America alcuni Scienziati ed Ingegneri del Picatinny Arsenal sono infatti al lavoro per la creazione di un congegno per la produzione di raggi laser che siano in grado di stimolare la produzione di fulmini e ‘consigliarne’ la traiettoria fino al bersaglio.

I principi della fisica alla base di questa nuova tecnologia sono ben noti da tempo. Ad esempio si sa che un raggio laser debole e breve è più potente di uno carico di energia luminosa e più persistente nel tempo. Il primo viaggiando anche più velocemente sarebbe in grado di realizzare intorno sè del plasma, con minore resistenza dell’aria, definendo una traiettoria che i fulmini utilizzerebbero per il loro percorso (LIPC) nel loro procedere oltre lo stesso bersaglio e fino a suolo. Ma, una volta che il fulmine colpisce il bersaglio avverrebbe l’esplosione che arresterebbe il fenomeno fisico di conduzione elettrica fino a terra.

Sembra facile ma le difficoltà rimangono circa la gestione di un’energia necessaria al laser e altri problemi che implicano la sincronizzazione dell’attività del laser con l’alta tensione in ballo, nonché l’ irrobustimento del dispositivo al fine di poter operare in condizioni ambientali estreme sul campo, infine l’alimentazione dell’apparato per un discreto periodo di tempo.

Nell’ultima settimana del gennaio 2012 i collaudi erano stati interessanti, – ha detto Tom Shadis, coordinatore del piano in un articolo apparso di www.army.mil – i lavori avrebbero avuto una pianificazione di test ben congegnata, mentre i gruppi ARDEC (Centro di Ricerca, Sviluppo e Tecnologia dell’Esercito) avrebbero collaborato con dei privati per portare a termine il progetto in tempi ragionavoli.

Antonio Conte

Rassegna stampa 

Informazioni su Direttore Editoriale

Esperto in Comunicazione visive

Discussione

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Il controllo dei fulmini con il laser (ARTICOLO 1997) | NoGeoingegneria - 3 agosto 2015

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Le Rubriche

Tactical Wach

Cronologia News per mese

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 2.146 follower

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: