Annunci
Pag.04 Eventi e Raduni

Roma/ 1° Reggimento “Granatieri di Sardegna”. 353° Anniversario della Specialità


armi_ftrgra_voglioIl 1° Reggimento “Granatieri di Sardegna” discende in linea diretta dal Reggimento delle “Guardie”, costituito il 18 Aprile 1659 per volere del Duca di Savoia Carlo Emanuele II. Il Reggimento delle “Guardie” nel 1654 assume la denominazione di Reggimento Guardie e successivamente, nel 1815, un nuovo ordinamento, prevedendo che in guerra ogni Reggimento desse vita a “quasi” due Reggimenti, sancisce la costituzione, fin dal tempo di pace, della Brigata “Guardie” poi mutato nel 1816 (con il rinforzo delle Compagnie Granatieri degli altri Reggimenti di Fanteria) in Brigata “Granatieri Guardie”.

Nel 1848, con decreto del 14 Ottobre, la Brigata “Guardie” viene divisa in due Reggimenti: agli esistenti Reggimento “Cacciatori” e Reggimento “Granatieri” (il 1°) si unisce un secondo Reggimento “Granatieri” (il 2°). Il 1° Reggimento “Granatieri di Sardegna” è protagonista, nel processo di unificazione: nella battaglia di Perugia, condotta nel 1859, e nella successiva battaglia di Mola di Gaeta, terminata solo il 13 febbraio 1861, per le quali vengono concesse alla bandiera di guerra, rispettivamente, una medaglia d’argento e una medaglia d’oro al valor militare. Si giunge così fino alle eroiche giornate del settembre 1943 che lo vedono combattere valorosamente nella difesa di Roma. Dopo tali fatti d’arme il Reggimento è sciolto nel contesto dello scioglimento della Divisione “Granatieri di Sardegna”. Si ricostituisce in Sardegna il 1° giugno 1944, inquadrando i Battaglioni che aveva operato in Corsica, ma viene nuovamente sciolto il primo Settembre dello stesso anno. Il Reggimento, ricostituito nel 1946, è rimasto organicamente immutato fino al 1976, quando il 30 settembre viene sciolto nuovamente. In sua sostituzione prende vita autonoma il 1° Battaglione Granatieri Meccanizzato “Assietta”, custodendo la Bandiera di Guerra del Reggimento che fu definitivamente ricostituito nel 1992, inizialmente con un solo Battaglione e dal 2009 con due , il 1° btg. “Assietta” ed il 2° btg. “Cengio”, quest’ultimo con sede in Spoleto.

Nell’ultimo decennio il Reggimento ha partecipato ad operazioni fuori area per il mantenimento della pace internazionale in Somalia, nel periodo giugno-settembre 1993, in Bosnia-Herzegovina (Sarajevo), nel periodo giugno-agosto 1997. Dal 2001 il 1° Reggimento ha operato in Albania, nell’operazione “Joint  Guardian”, in Libano nell’operazione Leonte, due volte nella missione “Joint Enterprise” in Kosovo. Inoltre ha operato in tutte le missioni di difesa del territorio nazionale, in concorso alle Forze dell’Ordine, tra cui “Vespri Siciliani”, “Domino” e, ininterrottamente dal 2008, “Strade Sicure”.

Il 1° Reggimento “Granatieri di Sardegna” vanta le cittadinanze onorarie delle città di Roma, Torino, Formia e Goito.

fonte invito_353_2012-1-rgmt-granatieri

Annunci

Informazioni su Direttore Editoriale

Fondatore del Blog "Rassegna Stampa Militare"

Discussione

Non c'è ancora nessun commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Annunci

Tactical Wach

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.209 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Pirateria in Corno d’Africa

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: