Archivi tag: Verona

Trapani/ il Comandante delle Forze Operative Terrestri in visita ai reparti della Brigata “Aosta”


Antonio Conte – Trapani 9 dicembre 2012: Doppio appuntamento in Sicilia per il Generale di Corpo d’Armata Roberto Bernardini, Comandante delle Forze Operative Terrestri di Verona, che nei giorni scorsi si è recato in visita a due reparti della Brigata “Aosta” dislocati sull’isola, il 6° Reggimento bersaglieri di Trapani e il 62° Reggimento Fanteria di Catania.

Il Generale Bernardini, dopo aver incontrato il personale del 6° Reggimento Bersaglieri presso la propria sede della Caserma “Giannettino” di Trapani, ha visitato le autorità del capoluogo, tra le quali il prefetto Marilisa Magno e il sindaco Vito Damiano. Ha poi raggiunto la Caserma “Sommaruga” di Catania, sede del 62° Reggimento Fanteria dove ha concluso la serie di visite ai reparti dell’Aosta iniziata lo scorso mese di ottobre presso il Comando Brigata a Messina.

La visita del Comandante delle Forze Operative Terrestri si riprometteva lo scopo – pienamente conseguito – di approfondire le problematiche relative alle attività addestrative, alla disponibilità di aree per l’addestramento e alla situazione infrastrutturale dei due reparti, nell’ottica del processo di ottimizzazione delle risorse disponibili che sta interessando tutto l’Esercito italiano.

Verona/ Quattrina. Il regista racconta “La battaglia del Brennero” in un film documentario


“E’ stato pubblicato oggi (2 maggio 2012, ndr), sul quotidiano L’Arena di Verona. Praticamente il circolo Ufficiali è già tutto pieno”. questo il messaggio che accompagna la recensione sulla pagina di Facebook del regista Vittorio Quattrina.

La Battaglia del Brennero, il primo documentario ideato scritto e diretto da Mauro Vittorio Quattrina. Link

Seconda guerra mondiale: anche la vita dei trentini ha conosciuto la tragedia dei bombardamenti fatta di paura e di morte, di rapide corse cercando la salvezza verso i rifugi, di case distrutte e di morsi della fame. Era la missione fondamentale dell’aviazione alleata contrastare le truppe tedesche e danneggiare i rifornimenti diretti verso la linea Gotica, e comunque verso il nord Italia, transitando lungo la statale e la ferrovia del Brennero. Per compierla vennero bombardati sistematicamente, ponti, ferrovie, stazioni, centrali elettriche, trasformatori… e furono colpiti anche le città e i paesi lungo le valli dell’Isarco e dell’Adige dal Brennero fino a Verona. La vita degli abitanti di Trento, che subirono più di tutti bombardamenti, fu sconvolta. Sirene antiaeree che non funzionavano, il razionamento, le tessere, la Todt, la via nei rifugi… tutto questo viene raccontato nel documentario attraverso le testimonianze contenute nel diario di padre Domenico di Montesover e avvalendosi di materiale cinematografico e fotografico inedito e raro, fra il quale una sequenza del bombardamento del ponte dei Vodi.

In the Second World War the lives of Trentino people were also marked by the tragedy of bombing, made up of fear and death, a rapid race to search for safety in the refuges, homes destroyed and abandoned and the cramps of hunger. A fundamental mission of the allied air force was to obstruct the German troops and damage supplies heading towards the Gothic Line and northern Italy along the main road and the Brennero railway line. To achieve this bridges, railway lines, stations, power stations, transformers etc. were bombed systematically and the cities and towns along the Isarco and Adige valleys from Brennero to Verona were also hit. The lives of the inhabitants of Trento, who suffered the worst bombing, were totally disrupted. Air raid sirens which did not work, rationing, ration cards, forced labour, life in the refuges…all this is recounted in the documentary, through the testimony contained in the diary of Father Domenico di Montesover and making use of unpublished and rare film and photographic material, including film sequences of the bombing of the Vodi bridge.

Afghanistan. Video/ Morti tre soldati italiani ad Herat


Caricato da biboeugene in data 23/set/2011 – Il tenente dei lagunari di Venezia, Riccardo Bucci, il caporal maggiore scelto Mario Frasca, in servizio al Comfoter di Verona e il caporal maggiore Massimo Di Legge del Raggruppamento Logistico centrale di Roma hanno perso la vita, sulla strada, ad Herat.

Il DS sponsorizza la LIM a Verona


L’Arena 4 agosto 2010 – Il Quotidiano di Verona “L’Arena” dà grande risalto dedicando mezza pagina alla diffusione delle LIM in provincia di Verona. Viene sottolineato il ruolo di coordinamento giocato dal nostro Istituto che, nella figura del Dirigente Scolastico, funge da referente provinciale per l’intera azione che riguarda le scuole veronesi, dalla primaria alla secondaria di secondo grado. Cogliamo l’occasione per ricordare che la nostra scuola riveste incarichi regionali per tutta la materia della diffusione delle nuove tecnologie e partecipa come rappresentante delle scuole del Veneto al tavolo ristretto delle classi 2.0, assieme alla Direzione Regionale, all’Ansas e all’Università di Padova. Sito: http://www.istitutobosco.it