Annunci
Pag.04 Eventi e Raduni

Bari/ Cerimonia. Onore e Gloria ai caduti che lasciano il Sacrario d’Oltre Mare


Nella giornata di oggi, 19 Aprile 2013, presso il Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare di Bari, si è tenuta la cerimonia di traslazione di otto spoglie di militari italiani, caduti nei diversi fronti della Seconda Guerra Mondiale.

Una toccante cerimonia si è svolta prima nella cappella del Sacrario dove si è tenuta una messa officiata dal Cappellano Militare Padre Francesco Di Nanna e con la presenza del direttore del Sacrario il Ten. Col. Marasco Donato, al cui termine ha recitato la preghiera dei caduti.

Presenti all’evento anche le Associazioni Combattentistiche e D’Arma e i parenti dei caduti.

La traslazione intende rispettare le volontà delle famiglie che desiderano onorare i propri cari nel proprio paese natale, i resti che fino ad ora erano ospitati nei colombai saranno trasferiti nelle tombe o cappelle di famiglia nei loro comuni, dove al loro arrivo li aspettano una delegazione di autorità, civili, militari e religiose per rendere loro tutti gli onori .

Al termine della messa le salme sono state salutate da un Picchetto d’Onore della Brigata “Pinerolo” che ha reso gli onori, mentre queste venivano deposte accompagnate dal suono del silenzio che riecheggiava nel piazzale del Sacrario. In seguito Le famiglie hanno visitato il sacrario e ringraziato le autorità Civili e Militari intervenute.

Annunci

Informazioni su Antonio Conte

Docente Miur - Laboratori Tecnologici e Tecniche della Comunicazione Multimediale

Discussione

Un pensiero su “Bari/ Cerimonia. Onore e Gloria ai caduti che lasciano il Sacrario d’Oltre Mare

  1. Buonasera, sono la nipote di un soldato deceduto nel naufragio del Piroscafo Oria nel Mare Egeo, vicino all’isola di Patroklos in Grecia. Faccio parte di un gruppo di parenti che stanno cercando di ridare visibilità ai loro congiunti coinvolti in quella disgrazia in cui hanno perduto la vita 4.200 giovani. Con la presente vengo a chiedere se presso il Vs. Sacrario vi è traccia dei resti o di una lapide di mio zio. Si trattava di Antonio Di Francesco, nato a Ripateatina (Chieti) il 26-4-1920 e deceduto l’11-2-1943.
    Ringraziando anticipatamente per la risposta che spero mi venga data, porgo cordiali saluti.
    Di Francesco Ilda – Via Battisti n. 60 – 57023 Cecina (Li) tel. 348.5903312
    e.mail: ildadefrancesco@gmail.com oppure: marco.sozzi.47@gmail.com

    Liked by 1 persona

    Pubblicato da Ilda De Francesco | 13 novembre 2017, 21:45

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Annunci

Online da Agosto 2009

  • 982,217 accessi

Le Rubriche

Follow Rassegna Stampa Militare on WordPress.com

Inserisci la tua e-mail per ricevere notifica di nuovi articoli.

Segui assieme ad altri 1.211 follower

Cronologia News per mese

La Fanteria

Follow on Bloglovin

Cronologia post

aprile: 2013
L M M G V S D
« Mar   Mag »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  

Venosa/ Chiesa SS. Trinità

Pirateria in Corno d’Africa

RSM è stato segnalato su:

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: